LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mestre, nel museo tutto multimediale sul Novecento. Un investimento da 110 milioni di euro
Paolo Conti
Corriere della Sera 26/10/2018

Quei volti ci somigliano. Anzi: sono i nostri, dei nostri nonni e dei nostri genitori. Le immagini immersive, sulle pareti interattive ed avvolgenti, raccontano chi e cosa siamo stati noi italiani lungo il 900: il lavoro, i consumi, laltezza media, le guerre e le ricostruzioni, i paesaggi, le istituzioni, la politica, leducazione, le tecnologie, il cibo. Uno sterminato film sulla nostra identità nazionale.

Il 1 dicembre la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, e il ministro per i Beni culturali, Alberto Bonisoli, inaugureranno a Mestre M9, il Museo multimediale del 900 italiano. È il primo museo interamente virtuale dItalia. Un impegno economico e culturale imponente: 110 milioni di euro investiti interamente dalla Fondazione di Venezia, presieduta da Giampietro Brunello, e affidati alla società Polymnia Venezia, diretta dallamministratore delegato Valerio Zingarelli, per un progetto di cui il M9 è solo una parte.

Si tratta di un distretto di rigenerazione urbana per indicare a Mestre una strada per il futuro che passi, dice Zingarelli, attraverso leconomia dellintelligenza: sette corpi di fabbrica, di cui tre nuovi con unarchitettura complessiva dello studio berlinese Sauerbruch Hutton. M9, diretto da Marco Biscione, avrà 2.610 mq di spazi espostivi permanenti e 1.400 per esposizioni temporanee, un auditorium con schermo ad altissima definizione 4K da 200 posti, tutti serviti con visori VR. Lenergia verrà da 276 pannelli fotovoltaici e da 63 sonde geotermiche che produrranno il 100% del riscaldamento. I 13 colori delle facciate con 20 mila elementi di ceramica citano le tinte tradizionalmente usate a Mestre (rosso-giallo-grigio-verde).

Lex convento tardo-cinquecentesco delle Orsoline e ledificio direzionale degli anni 70, interamente ristrutturati (con un chiostro coperto utilizzabile anche dinverno) contribuiranno con gli affitti e i servizi (forme innovative di commercio) ad auto-sostenere economicamente M9 e il nuovo Distretto che ospiterà avanguardistiche isole digitali (totem interattivi, hotspot wi-fi a larghissima banda, panchine con ricarica USB) sia a Mestre in terraferma, sia nella Venezia storica.

M9, spiega Biscione, punta sulla partecipazione attiva del visitatore, all incontro creativo col materiale audiovisivo con continui appuntamenti interattivi, anche giochi, per coinvolgere il pubblico, farlo sentire protagonista del proprio viaggio nel 900. Vogliamo interessare tutti, ma soprattutto le nuove generazioni.

Il materiale fornito da 80 diversi archivi e curato da un comitato di 47 tra storici, demografi, architetti e giornalisti è vastissimo: una App suggerirà a ogni visitatore un itinerario personalizzato in base a età, gusti, attitudini. Il registro narrativo è volutamente alto/basso: documenti storico-politici (dalla Grande Guerra a Mani Pulite e a ciò che segue) si alternano alla storia della vita nei campi, dei primi elettrodomestici, dei banchi scolastici del primo 900, delle mode.

Valerio Zingarelli indica tre punti per il Distretto: Innovazione culturale, nuova modalità del commercio, rigenerazione urbana. Mestre è geograficamente strategica, nel cuore delle province Padova-Treviso-Venezia con due milioni e 670 mila abitanti. Puntiamo a intercettare parte dei grandi flussi turistici di Venezia storica ma a interessare tutti gli italiani. E si progetta anche di coinvolgere il vasto mondo delle comunità italiane immigrate nel mondo (soprattutto quella americana) che qui potranno ritrovare, col linguaggio della contemporaneità, le loro radici. E a due passi dallo splendore di Venezia.




news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news