LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Appena 4 progetti. Lart bonus in Puglia resta una chimera
Vito Fatiguso
Corriere del Mezzogiorno - Puglia 26/10/2018

Solo quattro privati, in tutta la Puglia, hanno aderito agli incentivi dellart bonus per ristrutturare teatri e monumenti. Laiuto, pertanto, resta una chimera di difficile attuazione.

BARI. Sarà per la lentezza delle amministrazioni pubbliche nel programmare gli interventi o per la congiuntura economica sfavorevole che non incentiva le imprese a operare nel mecenatismo. Fatto sta che in Puglia lart bonus non è di casa. O meglio convince solo in pochissimi casi. È quanto emerso nel corso dellincontro Dal mecenatismo alla responsabilità sociale delle imprese. Motivazioni ed incentivi, promosso da Confindustria Puglia in collaborazione con Artlab 18, la piattaforma dedicata allinnovazione di politiche culturali.

Nel corso dellappuntamento, di scena allAteneo di Bari, è stato tracciato il bilancio della misura che riconosce un credito di imposta, pari al 65% dellimporto donato, a chi effettua erogazioni finanziarie a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano. In Puglia, su 42 interventi pubblicati su Artbonus.it (il sito del governo dedicato alliniziativa) solo 4 hanno completato la raccolta di fondi programmata. Questi riguardano la Fondazione lirico Sinfonica del Petruzzelli, il Fortino di SantAntonio, la Colonna della Giustizia (tutti a Bari) e lAbbazia di Santa Maria di Cerrate di Lecce. Il tutto, inclusi anche i parziali degli altri interventi, con una raccolta pari a 1,5 milioni (0,6% dellintero dato nazionale). I 28 interventi restanti in Puglia non hanno ricevuto, finora, alcuna donazione. Adesso gli imprenditori ha detto Leonardo Paulillo, direttore del Desk Cultura di Confindustria Puglia sono pronti. È il momento buono per spingere e fare una grande operazione di rinascita collettiva, di nuovo umanesimo.

Chi ha da tempo imboccato la via del sostegno alla cultura e al territorio è la Cobar, società di Altamura specializzata nei progetti di restauro e recupero di beni monumentali. Supportare queste iniziative chiarisce Vito Barozzi, fondatore di Cobar è vitale per le nostre comunità. Abbiamo ristrutturato il teatro Mercadante di Altamura attingendo ai fondi della legge 42 del 2004. Sette milioni cofinanziati al 40% dallo Stato. Ma lart bonus è ancora più conveniente e immediato. Investire in cultura, sicuramente, è unattività che richiede una sensibilità elevata verso la storia. In Puglia conclude Barozzi cè tanto da fare. Abbiamo un patrimonio architettonico unico. Ma anche iniziative culturali che devono avere unopportunità di rinascita. Per due anni Cobar ha finanziato il Petuzzelli e ci facciamo carico delle spese di manutenzione ordinaria.




news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news