LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Matera 2019 , cè chi si è già seduto. È il momento di progettare il futuro
Corriere del Mezzogiorno - Puglia 25/10/2018

Paolo Verri lancia lallarme: Non accontentiamoci di qualche turista in più

Il rischio è che lo spirito di chi partecipò nel 2011 alla corsa per far diventare Matera Capitale europea della Cultura sia definitivamente svanito, sostituito dalla vanità di chi vede nellarrivo di comitive di turisti a getto continuo il risultato già acquisito di quella sfida. A spiegarlo è Paolo Verri, direttore della Fondazione Matera-Basilicata che in vista dellapertura dellanno magico di Matera, traccia un bilancio. Bisogna recuperare quello che cera, perché noi la nostra parte labbiamo fatta, ma resta da delineare ciò che accadrà dopo il 2019, per evitare ciò che è accaduto in altre Capitali europee della Cultura.

Il richiamo, lanciato forte qualche giorno fa in occasione della firma di un accordo con un istituto bancario lucano, non può passare inosservato dopo anni di polemiche a distanza. Il Comune di Matera, la Camera di Commercio di Matera (da qualche giorno entrata a far parte della Camera di Commercio di Basilicata), la Regione Basilicata, lUniversità di Basilicata e la Provincia di Matera erano seduti allo stesso tavolo già nel 2011, ma oggi quella atmosfera secondo Verri non cè più. A quellepoca la Basilicata spiega mise in gioco un capitale di identità e relazionale molto forte. Oggi ne è rimasta la metà. Fenomeno endemico? Sì, ecco perché bisogna rilanciare, guardando al 2020, al 2021. Alcune risorse sono ancora da spendere, per questo la mia proposta è quella di utilizzarle per questa fase, a cominciare dal prossimo ottobre, perché Matera, alla fine del 2019, non avrà esaurito il suo ruolo.

Il segnale più significativo, daltronde, lo hanno dato q1ualche giorno fa i rappresentanti di 22 delle 27 Capitali europee presenti, passate e future che, riuniti a Matera, hanno affidato a una lettera per la Commissione europea riflessioni e proposte. Un network come quello che ha animato la città nei giorni scorsi, che rappresenta le culture europee, chiede di far parte dellEuropa della politica, attualmente un po malferma ma che vede nei territori e nelle comunità lunica possibilità di svolta. Proprio il cambiamento dal basso viene infatti indicato nella lettera come lo strumento per andare avanti.

E ancora Paolo Verri a sottolinearlo, ricordando alle istituzioni prima e alla politica in perenne campagna elettorale poi, che le battaglie dietro gli steccati non sono più il modello da seguire, e che proprio Matera potrebbe segnare il cambio di passo lontano da populismi e divisioni di questepoca, verso un confronto legato alle necessità dei territori, alle opportunità per crescere. Chiunque sia alla guida aggiunge vorrei soltanto che non facesse perdere per strada questo percorso. In questi anni siamo arrivati a rompere uno specchio che ci univa. Lo abbiamo recuperato, qualche pezzo non cè più, ma ne abbiamo composto uno anche più interessante che però non dobbiamo perdere. Alle istituzioni dico di non dimenticare come è cominciato tutto e di non lasciarsi prendere dal successo incredibile della città, cominciando a progettare i prossimi anni.



news

19-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news