LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ischia, abbandonata la Colombaia, la Villa di Luchino Visconti
Stella Cervasio
La Repubblica - Napoli 27/10/2018

Sessantesimo anniversario del "Gattopardo" e nessuna celebrazione. E dimenticato è pure il maestro che dal libro di Tomasi di Lampedusa trasse un film immortale: Luchino Visconti. Dimenticato, il regista di "Bellissima" e di tanti capolavori, nellisola di Ischia che fu anche un po sua. Se la trasferì nel cuore vivendo il più possibile, alternando i suoi giri per il mondo, nella villa La Colombaia di Forio.

Un sacrario per la storia del cinema, e per Ischia soltanto una promessa mancata: doveva diventare una scuola internazionale dello spettacolo, finì a una fondazione che realizzò un nulla di fatto, poi il Comune se lattribuì e ora, per riaprire la questione, poichè il luogo è abbandonato, ha formulato un bando che omette il nome di Visconti - come ha giustamente denunciato Franco Iacono, che per quella dimora e per ciò che ha significato e significa, dietro la trascuratezza del passato, ha speso molto tempo, fin da quando era sindaco alla fine degli anni Ottanta. Ma non si è verificata solo questa omissione - continua Iacono, che non ci può pensare La concessione alleventuale aspirante gestore della villa come centro culturale è soltanto per due anni. Un tempo troppo ristretto per far decollare un qualsiasi progetto. Una superficialità che questo luogo non merita.

Il luogo però, non ha avuto grande fortuna, fatta eccezione per quando lallora presidente del Consiglio Giulio Andreotti fece apporre il vincolo della legge 1089 (Conservo ancora racconta Iacono - la lettera di Andreotti. Iacono acquisì al patrimonio comunale la dimora che era stata acquistata dalla famiglia del parlamentare Francesco De Lorenzo, proprietaria di un albergo vicino. Lallora sindaco intervenne con passione: Sfondai la porta e la villa tornò di Ischia. Ma Ischia la vuole davvero questa villa? Non pare infatti che le interessi ricordare aneddoti tra il manuale della storia dello spettacolo e Hollywood Party.

Come quello di Umberto Orsini, ospite della Colombaia con la fidanzata Alice Kessler, che, avendo dimenticato una finestra aperta, dovette subire le ire del regista dopo che una tempesta improvvisa aveva spazzato via e frantumato una delle sue importanti porcellane.

Ci sono beni culturali che "pesano" per certe amministrazioni comunali, una di queste aveva tentato di trasformare casa Visconti in un casinò. Tante altre sono state le proposte, tutte non realizzate o al di sotto delle aspettative. Tra le tante, quella di un liceo musicale, e quella di una dépendence turistica. Gli arredi per il set del "Gattopardo" furono acquistati da un antiquario di Ischia, uniti, libro e film ancora in una ingrata dimenticanza.

Correva lanno 2001 quando, dopo cinque anni di restauri, venne tagliato il nastro della villa rinnovata che, annunciò la giunta di allora presieduta dal sindaco Franco Monti, sarebbe dovuta diventare "un tempio allartista e un centro per formare storici e critici del cinema, sala di concerti e di festival di film" (citiamo dalle cronache dellepoca). Sembra un secolo fa. Erano trascorsi 25 anni dalla morte di Visconti, e, nel rispetto delle sue volontà, erano state fatte arrivare sullisola le sue ceneri, da nascondere in un posto segreto conosciuto soltanto dai familiari. La sorella Uberta ha raggiunto poi anche lei il genio del fratello, esteta rigoroso. Ma la villa fu depredata dai ladri darte e vandalizzata. In America ne avrebbero fatto un tempio. A Ischia ancora oggi il suo destino è dubbio.

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2018/10/27/news/la_colombaia_quel_sacrario_abbandonato-210101910/


news

24-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news