LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Settis: Manutenzioni e prevenzioni diventino priorità nazionale
Andrea Plebe
Il Secolo XIX 30-ottobre-2018

Genova - La strada per Portofino è crollata? Ci sono passato tante volte, è terribile...

Salvatore Settis, archeologo, storico dellarte, già direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa, autore di saggi come Costituzione incompiuta. Arte paesaggio ambiente (2013), ha un particolare rapporto di affetto con la Liguria, perché somiglia alla mia Calabria, sia per la bellezza delle sue coste, sia per la distruzione a cui sono assoggettate.

Professor Settis, la Liguria è stata colpita ancora una volta da un disastro ambientale, questa volta provocato dalla violenza del mare. Quale risposta si può dare alla difesa del territorio, oltre agli interventi di urgenza?

Quanto è accaduto è unulteriore dimostrazione del fatto che quello che manca al nostro Paese è soprattutto è una politica della prevenzione. I nostri territori hanno bisogno di manutenzione continua e metterli in sicurezza è lunica vera grande opera di cui questo Paese ha bisogno. Lassenza o linadeguatezza della manutenzione, e la tragedia del Ponte Morandi è un altro esempio, portano a disastri. Dopo ogni disastro ci stracciamo le vesti e diciamo che tutto cambierà domattina, ma poi non accade. Lo vediamo da 30-40 anni a questa parte.

Ci sono zone in cui questa condizione di fragilità è più evidente?

Lo si vede in particolare nelle regioni più fragili come possono essere la Liguria e la Calabria, con maggior sviluppo costiero, ma anche in quelle più soggette a una politica di costruzione selvaggia lungo la costa.

Le grandi opere al centro della discussione politica, in questi ultimi tempi, sono però altre...

In questo momento si discute, con liti furibonde allinterno della maggioranza di governo, sullopportunità o meno di realizzare la Tav, la linea ferroviaria ad alta velocità fra il Piemonte e la Francia, oppure il Tap, il gasdotto nel Salento. Questa discussione è molto singolare perché mentre si scontrano le opinioni favorevoli e quelle contrarie, chi si oppone, prevalentemente nel movimento Cinque stelle, dice no ma non sa dire nessun sì a nulla. Credo chi è contrario dovrebbe avere il coraggio di dimostrare linutilità o la dannosità di queste grandi opere ma dovrebbe anche dire che gli stessi finanziamenti, nellambito di una politica di sviluppo del Paese, saranno destinati a questa grandiosa opera di prevenzione e di contenimento della fragilità dei territori italiani, che riguarda aspetti come la franosità, la sismicità....

http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2018/10/30/AD8kohNC-diventino_manutenzioni_prevenzioni.shtml


news

21-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news