LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Musei, ho passato Halloween alla National Gallery. E ho visto come si amministra la cultura
Tomaso Montanari
Il Fatto Quotidiano 3/11/2018

Ho scattato questa fotografia mercoledì, il giorno di Halloween. Siamo a Washington, nella National Gallery of Art: e anzi siamo di fronte ad una delle sue opere più preziose e venerate, la Ginevra de Benci di Leonardo.

Mi pare unimmagine straordinariamente eloquente, unimmagine che contiene interamente un discorso sulla politica dei musei, sulla politica del patrimonio: sulla politica culturale. Che se vuole essere una politica per la cultura, e non una politica che si serve della cultura, deve aprire, anzi spalancare, il patrimonio a tutti.

Questa ragazza (americana nata e cresciuta a Washington, come ho appreso parlandole) che entra alla National Gallery indossando un costume di Halloween dimostra che il museo è vissuto come un pezzo della città. Uno spazio pubblico: proprio come un parco o una piazza.

La National Gallery si trova nel National Mall, un enorme viale che congiunge il Lincoln Memorial al Congresso, e che allinea luoghi simbolo dellidentità civile (il Memoriale del Vietnam o quello della Seconda Guerra Mondiale) e del potere pubblico (moltissimi ministeri, e la Casa Bianca è lì, allineata al suo asse) e musei. E un numero strepitoso di musei: scientifici, storici, memoriali, artistici. Molti legati alla ricerca della Smithsonian Institution, e tutti rigorosamente gratuiti. La funzione civile e politica dei musei è lampante: grazie alla loro architettura e alla loro posizione urbanistica. Nel cuore simbolico della nazione americana è iscritta la conoscenza pubblica. Una sfida ben lungi dallessere vinta, certo: ma una sfida che lo Stato stesso ha lanciato.

Un museo senza biglietteria è un museo aperto a tutti: sostanzialmente (perché non seleziona per censo) e simbolicamente (non cè barriera). Un museo gratuito appare ed è una continuazione della città.

Tutto il contrario di ciò che succede in Italia, dove ormai si paga anche per entrare nelle chiese: i musei autonomi di Franceschini hanno aumentato, spesso in modo drammatico, il costo dei biglietti. E la copertura delle domeniche gratuite (prima giustamente contestata, e poi non si capisce se invece accettata da questo governo pasticcione) è una toppa peggiore del buco: perché i saldi di cultura, con la conseguente ressa, è esattamente il contrario di un rapporto libero, continuo e intimo con il patrimonio.

Aprire gratis tutto lanno tutti i musei italiani costerebbe come due giorni di spesa militare: questione di scelte, evidentemente.

Quando i ragazzi italiani potranno decidere di entrare dieci minuti in un museo per salutare un Leonardo sarà un grande giorno. Anche se lo faranno con un improbabile costume di Halloween.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/11/03/musei-ho-passato-halloween-alla-national-gallery-e-ho-visto-come-si-amministra-la-cultura/4738479/


news

09-11-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 09 NOVEMBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news