LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Allarme cemento: in Sicilia un edificio su due è abusivo
Emanuele Lauria
La Repubblica - Palermo 5/11/2018

Un edificio su due, in Sicilia, è abusivo. Il dato, esposto dalla federazione degli edili della Cisl, la dice lunga sulla vastità di un fenomeno che è alla base delle tragedie di queste ore. Il territorio dell'isola è devastato dal cemento illegale: un problema che, anno dopo anno, riemerge con l'intensificarsi delle alluvioni. "Il 49 per cento delle cubature è privo di autorizzazioni. Questo dato è inaccettabile, le istituzioni e la politica facciano la loro parte, schierandosi apertamente contro chi costruisce nell'illegalita", dice Paolo D'Anca, segretario generale della Filca Cisl Sicilia. "Piangiamo queste povere vite spezzate in un giorno di festa - prosegue - come abbiamo pianto i morti di Giampilieri, quelli di Scaletta Zanclea e di altri eventi disastrosi simili a questi, pensando ogni volta che probabilmente questi drammi avrebbero potuto essere evitati".

Il dato si aggiunge a quel 90 per cento dei Comuni siciliani con aree a rischio idrogeologico, in base alla fotografia dell'ultimo rapporto redatto dall'Ispra: 360, per l'esattezza, i Comuni che sono interessati da pericolo di frane (elevato o molto elevato) o da pericolo idraulico. Circa 120mila persone abitano nelle aree con pericolo di frana e 20 mila in quelle a pericolosità idraulica. E ancora: 50 mila edifici sono a rischio frane, 14 mila a rischio idraulico.

In Sicilia vengono accertati otto nuovi abusi al giorno, 240 ogni mese. Ma sono molti di più sono quelli che non vengono scoperti e repressi. Una battaglia impari: le domande di sanatoria edilizia giacenti da anni negli uffici comunali sono 770mila. Labusivismo edilizio, nellIsola, si è mangiato 65 chilometri di costa dagli anni 80 a oggi: nessunaltra regione ha subito uno sfregio così marcato.

Negli ultimi anni, grazie all'intervento della magistratura, sono finalmente partite le ruspe, fra le proteste degli abusivi (con disordini e minacce soprattutto a Licata). Ma tra il 2016 e il 2017 in Sicilia sono stati abbattuti appena 71 immobili abusivi. Ne restano in piedi però, rimanendo solo a quelli censiti, 23mila, con interi agglomerati urbani venuti su senza concessione edilizia (è il caso di Alcamo Marina). E' l'isola della bellezza e del calcestruzzo, che non smette di produrre lutti.

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2018/11/05/news/allarme_cemento_in_sicilia_un_edificio_su_due_e_abusivo-210824331/


news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news