LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MODENA - FORMIGINE - Un patto per valorizzare lantica Pieve di Colombaro
06 novembre 2018 LA GAZZETTA DI MODENA



Il Comune avrà per mezzo secolo il controllo delledificio, dellarea e delle strade Modena dovrà dare il via libera al passaggio di consegne. Piano di recupero


Una convenzione per rivalorizzare il più antico tesoro di Formigine. Il Consiglio comunale ha votato la delibera per creare una nuova convenzione con il Comune di Modena. Nel testo è previsto il diritto di superficie per mezzo secolo della pieve di Colombaro e delle aree limitrofe. Il documento prevede anche la cessione a titolo definitivo delle aree stradali che fanno parte del comparto. Il procedimento è stato votato con 21 sì e due astensioni (Rocco Cipriano e Marco Giovanelli del MoVimento 5 Stelle). Non è ancora detta lultima parola, perché il Consiglio comunale di Modena deve dare il proprio via libera nella seduta di dopodomani. Al tavolo di piazza Grande lassessore ai Lavori pubblici geminiano Giulio Guerzoni illustrerà la proposta di deliberazione in merito alla Concessione in diritto di superficie a favore del Comune di Formigine del Complesso immobiliare denominato Pieve di Colombaro posto a Formigine e cessione in piena proprietà aree stradali, come si legge nella convocazione della seduta. Inutile sottolineare che una fumata nera modenese potrebbe determinare lo stop dei contenuti della convenzione. I rapporti tra i due Comuni si sono aggiornati nel corso dei decenni. La parrocchia di San Giacomo Maggiore è stata assegnata in comodato gratuito alla Chiesa cattolica con un atto comunale di Modena ha ricordato lassessore ai Lavori Pubblici formiginese, Armando Pagliani che risale al 1994. Tutti i beni nellarea sono stati dichiarati dinteresse storico-artistico, per cui non possono essere certamente demoliti. Sono soggetti a interventi di restauro, eccezion fatta per il fabbricato destinato allex asilo, dichiarato inagibile con la canonica a seguito del sisma del 2012. Tre anni prima, come sottolineato dallassessore formiginese, era stato siglato un protocollo dintesa tra i due Comuni e la parrocchia, finalizzato alla ristrutturazione e alla valorizzazione della pieve. In base alla convenzione, la proprietà della pieve e degli edifici circostanti resterà al Comune di Modena. In base al testo, Formigine si farà invece carico dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, della progettazione e della realizzazione degli investimenti, delluso e delle polizze assicurative. Nessuna spesa invece per i diritti di superficie e di cessione di proprietà. Abbiamo buone probabilità di reperire i finanziamenti sul territorio, ha garantito Pagliani. La pieve si avvicina al millennio di storia (le prime tracce sono del 1127), ha abbracciato
lo scorso giugno il nuovo oratorio e avrebbe dovuto già conoscere interventi se non fosse per due ostacoli. Dapprima, il sisma del 2012 ha rallentato i lavori, per cui sono giunti 68.750 euro dalla Regione. In seguito, i ritrovamenti archeologici di un anno fa nellarea.

http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2018/11/06/news/un-patto-per-valorizzare-l-antica-pieve-di-colombaro-1.17435444?ref=search


news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news