LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MODENA - Malnati: Su S.Agostino fatta la nostra parte
Stefano Luppi
27 ottobre 2018 LA GAZZETTA DI MODENA



Lex soprintendente non ha gradito le critiche dellassessore Non capisco Vandelli: non ci sono contratti da adempiere di

Ricordo allavvocato e assessore Anna Maria Vandelli - spiega lex soprintendente di Modena e Bologna Luigi Malnati - che come è noto la soprintendenza ha espresso ampio e motivato parere sul progetto SantAgostino, chiedendo nel corso del tempo una serie di approfondimenti di carattere archeologico e su fasi architettoniche di edifici di cui veniva chiesta la demolizione. La soprintendenza si è anche rivolta per ulteriori approfondimenti ai massimi organi tecnici del ministero, ossia i comitati tecnici congiunti di Roma.

Lex dirigente statale, in pensione dallo scorso aprile, pur volendo evitare le polemiche, ci tiene a dire la sua sul restauro del SantAgostino che il sindaco Gian Carlo Muzzarelli vorrebbe partisse a fine anno.

Tutto è ancora aperto e per ora il punto fermo è rappresentato dalla approvazione in consiglio comunale del via libera alla variante urbanistica comunale. Nelloccasione lassessore Vandelli, utilizzando anche un epiteto, ha richiamato la soprintendenza al proprio ruolo perché nellultimo anno lufficio di tutela ha contribuito poco o nulla. Malnati non ci sta: Oggi le decisioni spettano alla soprintendente Cristina Ambrosini in carica dallo scorso giugno - dice - e da parte mia vorrei solo ricordare al Comune il ruolo degli uffici del ministero. I comitati tecnici congiunti hanno ad esempio detto sì alla copertura provvisoria del cortile centrale del SantAgostino come è noto da tempo a Comune e Fondazione Cassa di risparmio. Dopodiché non esiste (ne aveva parlato Vandelli, ndr) alcun contratto cui adempiere, ma un accordo generale di programma di tipo politico firmato dallex ministro Dario Franceschini e dallex segretario generale Antonia Pasqua Recchia. La soprintendenza e la Direzione generale archeologia belle arti e paesaggio non furono coinvolte. L'attuale soprintendente si comporterà nel modo che ritiene più opportuno, seguendo la legge e non per rispettare fantasiosi contratti.

Lex soprintendente tiene ai passaggi da lui curati sul SantAgostino: Sul progetto che prevedeva alcune demolizioni la Soprintendenza ha fatto la sua istruttoria e l'ha presentata alla competente commissione regionale ministeriale che ha dato lok ad abbattere edifici superflui e ora deve dire la sua sulla demolizione della cosiddetta Sala Celtica settecentesca. In più si è chiesto un approfondimento di archeologia preventiva sia per i resti del quartiere medioevale-rinascimentale sia per le mura medioevali lì presenti. Il parere dato poi da Roma in sostanza conferma le richieste della commissione regionale e della soprintendenza. Infine, come dice il Comune, la soprintendenza ha anche dato parere favorevole alla variante urbanistica.

Sulla Sala Celtica del 700 la soprintendenza dovrebbe esprimersi a giorni. Ma quale sarà il futuro del SantAgostino?

http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2018/10/27/news/malnati-su-s-agostino-fatta-la-nostra-parte-1.17398127?ref=search


news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news