LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENETO - Villa Dolfin, via libera ai lavori per il risanamento del muro
di Massimo Pighin
07 novembre 2018 IL MESSAGGERO VENETO



Ma il centrodestra non ci sta: raccolta di firme tra i consiglieri regionali e comunali La petizione sarà consegnata da Stefano Turchet (Lega) alla Soprintendenza

PORCIA - Risanamento conservativo del muro di cinta di Villa Dolfin: la ditta Sicea di Attimis si è aggiudicata la gara dappalto indetta dal Comune per la realizzazione dei lavori, questione al centro di un aspro confronto tra maggioranza e opposizione.

Lintervento, che comporterà un investimento di 98 mila euro, infatti, è criticato con forza dal centrodestra, che ha promosso una raccolta firme tra parlamentari, consiglieri regionali e comunali con lobiettivo di evitare la creazione di un varco nel muro, come prevede il progetto. La prossima settimana, il consigliere regionale Stefano Turchet consegnerà la petizione alla Soprintendenza, la quale ha dato parere favorevole alla realizzazione dellapertura.

I firmatari chiedono allente di rivedere la propria posizione, bloccando la creazione del varco. Nel frattempo, in ogni caso, lamministrazione Gaiarin prosegue il percorso intrapreso, con lobiettivo di inserire un ulteriore tassello nel processo di riqualificazione della villa veneta, edificio con pochi eguali in Friuli Venezia Giulia sotto il profilo del pregio artistico. Oltre alla sistemazione del parco (spesa di oltre 2 milioni di euro), nellultimo consiglio comunale la giunta ha annunciato che la Corte dei conti ha dato parere favorevole allutilizzo di 4 milioni di euro per la riqualificazione delledificio, che presenta in diversi punti uno stato di forte degrado. Lesecutivo, dopo laccelerazione impressa nelle ultime settimane, cercherà di velocizzare ancora di più i tempi, con lobiettivo di avviare gli interventi entro la fine del mandato, che scade la prossima primavera. Parallelamente, il centrodestra prosegue nella sua attività di protesta: in relazione allapertura che verrà creata nel muro, i gruppi di opposizione hanno speso parole di ferma condanna. Questo alla luce della stortura architettonica che, a loro giudizio, si verrà a creare.

Va evidenziato, tuttavia, che la Soprintendenza ha dato il via libera a tale intervento, ma nemmeno questo ha interrotto lazione della minoranza, come certifica la raccolta firme che conoscerà il suo epilogo la prossima settimana. Da parte sua, lamministrazione evidenzia le considerevoli risorse finanziarie reperite per la riqualificazione del complesso di Villa Dolfin, sottolineando di aver ottenuto un risultato ragguardevole. La minoranza, per quanto concerne le ultime iniziative dellesecutivo, è del parere che la velocizzazione sia stata impressa proprio in considerazione della petizione: la questione, insomma, è ancora più che mai aperta ed è lecito presupporre che continuerà a far discutere anche nei prossimi mesi.

cè chi ipotizza che il tema sarà uno di quelli che maggiormente animeranno la campagna elettorale per le prossime amministrative, soprattutto in riferimento allimportanza di Villa Dolfin e, conseguentemente, alle iniziative in atto per il suo recupero complessivo.



news

16-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news