LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ciampino. La Tenuta del Muro dei Francesi ai privati
Manlio Lilli
L'Espresso 17/10/2018

Nessuna prelazione per i Casali della Marcandreola. Nessun ente, Ministero dei Beni Culturali, Regione Lazio, Città Metropolitana, Comune di Ciampino, ha esercitato il diritto di prelazione (203mila euro!) per riportare nella disponibilità pubblica il Portale di Via dei Laghi e il Casale principale con 4.700 mq di uliveto, il cuore della Tenuta del Muro dei Francesi. Il comunicato del Movimento Ciampino Bene Comune, la sintesi di una storia che sarebbe dovuta andare diversamente. Invece ecco l'epilogo peggiore, ma tristemente annunciato.

Anche la Regione si fa da parte. Dopo lapprovazione, a giugno 2018 da parte del Consiglio Regionale, della Mozione per listituzione del Parco Archeologico e Culturale Tenuta Muro dei Francesi, nessun atto concreto. La Capogruppo della Lista Civica Zingaretti Presidente, Marta Bonafoni, che insieme ai colleghi Gino De Paolis e Gianluca Quadrana ha sottoscritto latto dindirizzo votato, era fiduciosa. La Mozione che sollecitava la Giunta a valutare lesercizio del diritto di prelazione su quei beni, rimasta senza seguito. Il motivo? Lo spiega proprio Bonafoni, sostenendo che Pur riconoscendo l'importanza di quel ricco patrimonio storico e culturale, la Regione recentemente non ha ritenuto ci fossero i presupposti per procedere, il primo dei quali un progetto che indicasse le finalità di valorizzazione del bene acquisito dal privato, condizione indispensabile per far valere il diritto da parte dell'ente pubblico. E pensare che quell'area ancora inedificata sembrava un'occasione per Ciampino. Per diventare qualcosa in più di un areoporto.

All'esterno dell'abitato, nell'estate del 2012, le indagini di archeologia preventiva individuano i resti della villa di Messalla Corvino, console insieme ad Ottaviano e comandante nella battaglia di Azio del 31 a.C. Individuati il quartiere termale con la natatio, la piscina all'aperto, lunga oltre venti metri, con le pareti dipinte di azzurro. Non solo strutture. Anche sette statue di oltre due metri d'altezza. Un repertorio statuario che illustra il mito di Niobe e dei Niobidi.

"Una di quelle scoperte che capita una sola volta nella vita di un archeologo", raccontava Aurelia Lupi, dell'équipe della Soprintendenza ai Beni archeologici del Lazio. I quotidiani, non solo nazionali, ad ampilficare la scoperta. Sembrava così che per quell'area ancora agricola, tra la via dei Laghi e via del Sassone, si prospettasse un futuro senza cemento. Già perché, lì, secondo le previsioni, avrebbero dovuto essere realizzati 65mila metri cubi di nuove costruzioni. Un vasto complesso di edilizia popolare progettato ed avviato dal Comune nell'autunno 2010.
Dopo il fallimento della proprietà, la Casa Bianca srl, sulla quale grava anche un procedimento per violazione del Codice dei Beni Culturali per non aver impedito il crollo di monumenti vincolati dal 1935, la Tenuta è così finita sul mercato. Dopo l'apposizione di un vincolo di tutela, nellottobre 2015, perché di interesse culturale particolarmente importante. Ora i resti antichi sono stati ricoperti e attendono che il Comune di Ciampino provveda in qualche modo all'area nella quale insistono.
Ma, intanto, dopo che la anche la Regione ha rinunciato alla prelazione, sembra davvero finita. Anche perché, nel frattempo anche il secondo lotto, comprendente la Chiesuola, il Casale secondario e 28.500 mq di uliveto, sono passate in mano di un privato. Per 249mila euro.

Bonafoni ha dichiarato che La Regione sta comunque studiando le possibili soluzioni per l'istituzione del Parco Archeologico e Culturale in modo da riconoscere la funzione sociale e pubblica della Tenuta. Ma al di là delle intenzioni, rimane un dato. Inequivocabile. Incontrovertibile. Le politiche del Comune, come quelle del Mibac e della Regione non hanno considerato una priorità l'acquisizione di quell'area. Non hanno reputato, per motivi differenti, che valesse la pena investire delle risorse in quel lacerto di campagna romana.

A questo punto, in assenza del pubblico, ecco il privato. Più che una delega, ha tutta l'aria di una dismissione. Annunciata, sfortunatamente.

http://il_barone_rampante.blogautore.espresso.repubblica.it/2018/10/17/ciampino-la-tenuta-del-muro-dei-francesi-ai-privati/


news

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

07-04-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 7 aprile 2020

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

Archivio news