LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sardegna, Nuraghe Santu Antine. Senza fondi del Mibact non rimane che l'Art Bonus
Manlio Lilli
L'Espresso 18/2/2018

"La Soprintendenza ha segnalato l'importanza dei lavori di restauro e della ripresa degli scavi al Nuraghe Santu Antine, sia nel piano triennale presentato per il 2017 al MiBACT, dove il monumento figurava al primo posto nell'elenco delle urgenze, sia per il piano straordinario degli scavi avviato dalla regione Sardegna, ma, al momento, l'esito delle richieste non è stato positivo". Francesco Di Gennaro, Soprintendente Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Sassari e Nuoro, lo dice con delusione. Sperava che il ministero accogliesse le sue richieste per il complesso, in provincia di Sassari, costituito dal nuraghe di Santu Antine, che domina la piana di Capu Abbas, da una decina di nuraghi minori e dal villaggio. Il nuraghe di Santu Antine, noto localmente come sa domo de su re (la casa del re) è il più imponente tra quelli della Sardegna settentrionale ed il più armonioso nellambito dellintera isola, si legge sul portale online della Soprintendenza. Un monumento che i recenti scavi, a cura della Soprintendenza Archeologia Belle arti e Paesaggio per le province di Sassari e Nuoro con il coordinamento dell'archeologo Franco Campus, hanno permesso di conoscere in una fase precedente a quella della sua realizzazione.
Un monumento che registra un progressivo incremento delle visite. Dalle 28.324 del 2014 alle 37.996 del 2017, passando per le 33.054 del 2015 e le 37.414 del 2016.
Insomma, tutt'altro che un monumento irrilevante. Al punto che Alberto Angela, nella trasmissione Rai dagli ascolti record, ha deciso di includerlo tra Le Meraviglie dell'isola. Eppure, nessun aiuto statale. Nonostante siano ormai improcrastinabili interventi alla struttura. E allora cosa fare? Come procacciare i 150milioni di euro stimati per l'operazione Santu Antine? Già perchè mancano le risorse, ma non il progetto. E' incentrato sul completamento dei restauri del monumento e comprende la sostituzione delle balaustre e delle cancellate attualmente presenti, ormai vetuste e ad alto impatto; queste costituiscono le opere più urgenti, ma intendiamo muoverci sia per poter riprendere gli scavi, considerato che gran parte del villaggio circostante è ancora sepolto, sia per potenziare il ruolo del Santu Antine come polo di attrazione culturale". Il sindaco di Torralba, Vincenzo Dore, lo ha spiegato pochi giorni fa. Ecco l'idea! L'Art Bonus! Lo strumento attraverso il quale chiunque può partecipare alla valorizzazione dei beni culturali pubblici in cambio di un credito d'imposta del 65%. Amministrazione comunale e Soprintendenza ci provano. Trovare un mecenate disposto a sposare la causa. Altrimenti sarà buio pesto. Altro che meraviglia d'Italia!

http://il_barone_rampante.blogautore.espresso.repubblica.it/2018/02/18/sardegna-nuraghe-santu-antine-senza-fondi-del-mibact-non-rimane-che-lart-bonus/


news

24-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news