LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ora Torino vuole saltare sul treno leonardesco
Ilaria Dotta - Paolo Morelli
Corriere della Sera - Torino 20/11/2018

Cè un treno sul quale il Comune di Torino cercherà di salire. È il Tgv leonardesco, che dalla fine di questo mese collegherà Milano a Parigi e, per motivi al momento solamente geografici, farà una fermata a Torino. Questa versione speciale della linea, realmente marchiata con il volto dello scienziato e artista, fa parte delle celebrazioni internazionali per il cinquecentenario della morte di Leonardo, che dalla Regione francese della Valle della Loira, attraverso il programma Viva Leonardo da Vinci!, arriveranno in Italia.

Saranno le tre città leonardesche, Milano, Firenze e Vinci, a entrare nel circuito promosso da Atout France, agenzia di promozione turistica francese, che le ha coinvolte anche alla luce di rapporti già esistenti. Torino è rimasta fuori, un po perché la città e lente turistico francese non si sono cercati, un po perché il capoluogo sabaudo non è storicamente legato a Leonardo. Nulla vieta, però, che la città non provi a salire lo stesso a bordo del Tgv, perché è vero che i francesi stanno già proponendo il programma in tutto il mondo (ieri a Berlino, tra sei giorni a Mosca), ma non è escluso che ulteriori azioni si possano mettere in piedi in un secondo momento. Anche perché Torino si appresta a presentare ufficialmente la grande mostra che i Musei Reali dedicheranno a Leonardo. Appena il programma sarà pubblico è il commento di Alberto Sacco, assessore al Turismo del Comune partiremo con le azioni di marketing. Con le ferrovie francesi, comunque, abbiamo accordi da anni.

Si tratterà di operazioni mirate, confermate anche dallassessora alla Cultura, Francesca Leon. Stiamo dialogando con Parigi e con il Louvre dice . Ci avevano chiesto in prestito lAutoritratto di Leonardo, ma difficilmente sarà concesso. Lidea è quella, dopo un riposo estivo, di esporlo di nuovo a settembre, in occasione della mostra che Parigi dedicherà al grande fiorentino. Inviteremo i turisti che andranno lì a passare anche da Torino prosegue Leon . E faremo la stessa cosa con Milano, con labbonamento musei.

Sul fronte nazionale, intanto, il Comune ha puntato prima di tutto ad agganciare il comitato per le celebrazioni dei 500 anni, che si è insediato a febbraio al Mibac. Il protocollo dintesa con Mibac, Musei Reali, Regione Piemonte e Fondazione Torino Musei è stato approvato dalla Giunta di Torino già il 27 marzo e, dopo vari passaggi di approfondimento, la concessione del patrocinio ministeriale è arrivata il 26 settembre. Lelenco definitivo delle iniziative è stato infine inviato sabato e coinvolgerà anche Università e Politecnico, Centro Scienza, Venaria Reale, Polo dei Musei scientifici, Museo nazionale di Artiglieria, Turismo Torino, Atl piemontesi e Abbonamento Musei. Il nostro obiettivo conclude Leon era quello di agganciarci innanzitutto al comitato nazionale, ora si tratta di costruire una comunicazione con altri circuiti nel mondo. Limportante è riuscire a prendere il treno.




news

20-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news