LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Storia delle sinagoghe scomparse nella Marca e ritrovate in Terrasanta
Stefano Ferrio
Corriere del Veneto 20/11/2018

Trasportate pietra dopo pietra alla fine della guerra

Non credevo ai miei occhi, perché avevo di fronte lintera sinagoga di Vittorio Veneto, gioiello rococò del primo 700 perfettamente conservato. E non mi trovavo in un qualche museo del Nordest, ma lungo il Corridoio delle comunità perdute dellIsrael Museum di Gerusalemme.

Lo stupore di cui rende conto Chiara Magaraggia,docente di lettere del liceo Fogazzaro, da pochi anni in pensione, era destinato a moltiplicarsi pochi giorni dopo, quando continua linsegnante mi sono trovata non davanti, ma dentro unaltra sinagoga veneta del diciottesimo secolo, quella di Conegliano, che però a Gerusalemme è tuttora luogo di culto per gli ebrei di origine italiana, collocata allinterno di un palazzo legato a una famiglia di origini tedesche.

Queste e altre rivelazioni si riverseranno oggi 20 novembre sul pubblico che alle ore 16 converrà a palazzo Leoni Montanari di Vicenza per assistere allincontro a ingresso libero inserito nel ciclo della società Dante Alighieri con il titolo La strana storia delle sinagoghe perdute e ritrovate.

La professoressa Magaraggia lo condurrà adornandolo con musiche scelte da Linda Viero e letture affidate a Francesca Clementi.

Se camminare è unarte, insegnata dal pensiero Zen giapponese, e praticata da scrittori come Wolfgang Goethe e Robert Walser, Chiarea Magaraggia dimostra di avere appreso il suo semplice segreto, ovvero non guardare di sfuggita, ma vedere in profondità.

Un luogo in cui lha sperimentata è il cimitero acattolico di via Fratelli Bandiera, in disuso da ormai sessantanni. Una struttura di cui essere grati al Regno dItalia racconta linsegnante sorto subito dopo la liberazione del Veneto, nel 1866, in unepoca in cui non si esitava, come invece si fa oggi, a riservare luoghi di sepoltura alle comunità non cattoliche. Qui mi sono dedicata a lungo allosservazione di tombe come quelle di Abramo Lattes ed Elisa Segre. Sono i genitori di Laura Lattes, amatissima insegnante di lettere che, dopo la promulgazione delle leggi razziali del 1938 da parte del regime fascista, viene cacciata dallistituto magistrale Fogazzaro con tanto di provvedimento despulsione firmato dal corpo docente.

Sulla scia di queste ricerche, si innestano i periodici viaggi in Israele. Gli ultimi due, vissuti sempre in cammino fra memorie e manufatti, portano alla sorprendente, doppia scoperta delle sinagoghe venete accuratamente trasposte, pietra per pietra, nella città riconosciuta come santa da ebrei, cristiani e musulmani: Gerusalemme. E una storia che meriterebbe un libro ammette la docenteve non mancherebbero capitoli avventurosi, come quelli ambientati dopo la Liberazione del 45, quando i superstiti delle comunità ebraiche di Conegliano e Vittorio Veneto chiedono al rabbino di Venezia di trasferire i propri templi nel nascente stato di Israele. Non certo un rabbino qualunque, visto che si trattava di Elio Toaff, morto centenario nel 2015, e considerato la massima autorità spirituale ebraica vissuta in Italia nella seconda metà del 900.

I fatti dimostrano che Toaff acconsentì al trasloco, avvenuto poi in un clima di riservatezza diplomatica su cui sarebbe suggestivo interpellare oggi eminenti ebrei vicentini dellepoca, tumulati nel cimitero acattolico. Come Gioacchino Luzzatto, ceramista sulla cui lapide si leggono struggenti parole rivolte alla figlia bambina, che morirà ad Auschwitz assieme al marito. O come Ermes Jacchia, lultimo a essere sepolto qui, nel 1956. Raffinato pensatore ed editore, che chissà cosa sapeva, di questa fascinosa storia di sinagoghe scoperta dalla professoressa Magaraggia.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news