LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il capolavoro di Canella merita di tornare a Milano
Marco Valsecchi - Giangiacomo Schiavi
Corriere della Sera - Milano 21/11/2018

Gentile Schiavi,

la mostra sul Romanticismo alle Gallerie dItalia, letteralmente presa dassalto, impone una riflessione. Esperti e pubblico sono rimasti a bocca aperta davanti alla travolgente Veduta della campagna romana con temporale (nella foto) del veronese Giuseppe Canella. Sorpresi a leggere la didascalia: Milano, Accademia di Belle Arti di Brera in deposito presso la Camera dei Deputati, Roma. È insomma un dipinto che da Milano è andato via e a Roma non viene esposto al pubblico, ma solo a chi frequenta Montecitorio. Eppure la scoperta di quel quadro nella mostra temporanea alle Gallerie dItalia, per gli amanti darte, è folgorante. Scrive nel catalogo della mostra Paola Segramora Rivolta: Lopera venne notata dalla critica dellepoca nonché inclusa in una entusiastica recensione [...], i visitatori che si aggiravano nelle sale di Brera si inchiodavano davanti ai quadri di Canella rapiti e mai sazi di contemplarli. Carlo Tenca nel 1841 addirittura lo definì stupendissimo quadro, forse il migliore di quanti mai ne abbia esposti. Purtroppo lattuale collocazione presso Montecitorio non rende giustizia alla bellezza e allimportanza del dipinto. Chiediamo al presidente della Camera Roberto Fico, conoscendo la sua sensibilità per i beni comuni e larte, di restituire a Milano questa opera, esponendola magari proprio alle Gallerie d Italia, visto che per miopi politiche lAccademia di Brera non lo fa e la Pinacoteca ancora oggi è impossibilitata ad espandersi e non ha spazio.

Gentile Valsecchi,

la restituzione di questo capolavoro sarebbe un gesto insolito e straordinario nel mondo artistico e museale. In effetti Brera sarebbe la sua casa naturale, essendo stato esposto lì, e soprattutto perché Brera e Milano hanno rappresentato linizio pittorico di Canella. I suoi quadri sono emozioni nella natura: questo, in particolare, ottenne grande approvazione negli anni Trenta, dopo un inizio artistico deludente per il pittore tra il 1818 e 1819. Non so come si possa concretizzare una proposta del genere, ma la sottoscrivo anche per il valore simbolico che può avere: quello del ritorno a casa. Non condivido pero il suo giudizio finale su Brera: cè una rinascita in corso, sosteniamola.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news