LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino, medico ossessionato dai libri rari e antichi: sezionava col bisturi e rubava le pagine. Ha patteggiato 18 mesi
Andrea Giambartolomei
Il Fatto Quotidiano 30/11/2018

Con un bisturi il medico tagliava pagine di preziosi testi moderni. Testi di storia dellarte o dellarchitettura o ancora di numismatica, molti dei quali rari o introvabili. Prendeva volumi in prestito oppure entrava nelle sale di consultazione delle biblioteche e quindi sezionava le parti migliori da collezionare. I religiosi della biblioteca dellIstituto internazionale Don Bosco a Torino lo avevano colto sul fatto. Poi, nel corso di una perquisizione avvenuta il 5 febbraio 2013, i carabinieri del nucleo Tutela patrimonio culturale hanno scoperto cartellette, raccoglitori e albi con centinaia di pagine sottratte altrove. Per questo un medico 63enne di Savigliano (Cuneo), è finito a processo per furto aggravato. Ora il giudice Melania Eugenia Cafiero ha accolto la richiesta di patteggiamento presentata dallavvocato del medico, Vladimiro Bertinetti: 18 mesi di reclusione, pena sospesa, una multa di soli 450 euro e il pagamento delle spese legali al Comune di Savigliano, lunico ente che si è costituito parte civile nel processo. La lista delle parti offese è lunga e comprende 14 biblioteche: si va da quelle di alcuni Comuni della provincia di Cuneo, fino alla Biblioteca nazionale universitaria, quella del seminario vescovile, la biblioteca darte della Galleria darte moderna e quella Reale, tutte a Torino, fino alla Sormani e alla Centrale di Milano.

Allalba del 5 febbraio 2013 i carabinieri si erano presentati a casa del medico-sezionatore. Davanti ai militari, il medico aveva subito ammesso le sue responsabilità e li aveva accompagnati nella soffitta dove ha rivelato la sua ricca collezione contenuta in 54 tra raccoglitori e scatole. In due cartellette, ad esempio, teneva quattro plichi di fogli del 1700 provenienti dallopera Ercolano sottratti alla Biblioteca Reale di Torino e a quella Civica. AllIstituto internazionale Don Bosco aveva asportato da alcuni volumi preziosi degli anni Settanta decine e decine di miniature e xilografie. Raccolto tutto quel materiale, i carabinieri si sono messi al lavoro con alcuni dipendenti delle biblioteche per capire lorigine esatta di quelle pagine recuperate e proseguire lindagine: Anche il mio cliente ha contribuito ed è andato al nucleo dei carabinieri per aiutare a ricollocare le pagine nei volumi delle biblioteche, aggiunge lavvocato Bertinetti. Due dipendenti ed io abbiamo passato alcuni mesi nella sede del Tpc per visionare tutto il materiale spiega la funzionaria della Biblioteca nazionale universitaria Franca Porticelli, responsabile della sicurezza Abbiamo avuto un danno dal valore inestimabile. Questo signore non solo saccheggiava pagine e pagine di libri, ma poi le incollava su altri fogli danneggiandole ulteriormente. Più di un milione di euro è il danno stimato dallistituzione universitaria.

Il mio cliente ha sempre avuto una grande passione per i libri che è diventata unossessione spiega il difensore -. Per anni ha frequentato le biblioteche limitandosi ad ammirare quelle pagine. Poi un giorno ha deciso di possederle. Adesso però arriverà il conto da pagare: il Comune di Savigliano e altri due enti torinesi hanno inviato le loro richieste di risarcimento danni.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/11/30/torino-medico-ossessionato-dai-libri-rari-e-antichi-sezionava-col-bisturi-e-rubava-le-pagine-ha-patteggiato-18-mesi/4803544/


news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news