LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La cultura non è una priorità per gli italiani
Edek Osser
Il Giornale dell'Arte, n. 392 1/12/2018

Roma. Finanziamenti alla cultura di nuovo colpiti con una preoccupante inversione di tendenza: i provvedimenti sono scritti nel Def (Documento di Economia e Finanza) che dovrà essere approvato entro dicembre. Nel suo primo intervento dello scorso luglio in Commissione Cultura di Camera e Senato come ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli aveva detto: I tempi dei tagli alla cultura sono finiti, chi è arrivato prima di me ha già fatto molto ma la nostra ambizione è alta, puntiamo a un cambio di passo. Purtroppo il passo è allindietro: siamo a nuovi tagli che penalizzano anche alcuni settori già in crisi.

Lorientamento dellattuale Governo non pare certo attento alle necessità del Mibac. Se sarà approvato così comè, il Def prevede: 20 milioni tolti al Bonus Cultura per i diciottenni (una commissione sta studiando nuovi criteri per la sua distribuzione) e 2,3 milioni in meno per il funzionamento dei 30 musei autonomi nati dalla riforma Franceschini. Previste anche riduzioni per un totale di 5,59 milioni di euro del credito dimposta (deciso sempre dallex ministro Franceschini): 4 milioni agli esercenti dei cinema, 1,25 milioni a carico delle librerie e 375 mila alle case editrici, tutti settori fondamentali per il sistema culturale. Librai, editori di libri ed esercenti cinematografici dichiarano a rischio la loro attività e chiedono modifiche al Def.

Sul Mibac sta per cadere anche una seconda, pesante tegola: il rallentamento della possibilità di sanare almeno in parte la carenza di personale, oggi largamente sotto organico. Il Def prevede concorsi per soli 500 nuovi dipendenti nel 2020 e altri 500 nel 2021, dunque mille in tutto, metà funzionari tecnico-scientifici e metà amministrativi e custodi. Si potrà ricorrere anche allimmediato scorrimento della graduatoria del concorso dellera Franceschini già concluso con lassunzione di mille funzionari di specialità diverse. Una prospettiva che non risolve certo il problema del personale che il ministro aveva definito più volte prioritario.

Bonisoli lo ripeteva in tutti i suoi interventi indicando prima lobiettivo di 6mila nuove assunzioni e riducendo poi la richiesta ad almeno 4mila. Del resto lo stesso Mibac prevede un preoccupante svuotamento progressivo degli organici nellimmediato futuro. Stanno infatti arrivando pensionamenti particolarmente numerosi perché se ne andranno i tanti dipendenti Mibac assunti in massa tra la fine degli anni 70 e i primi degli 80 in seguito alla legge 285 per loccupazione giovanile. Potrebbero poi aggiungersi anche quelli che sceglieranno di valersi della legge sulla quota 100 sostenuta dal Governo. Insomma, i due obiettivi primari del ministro Bonisoli, finanziamenti adeguati e nuove assunzioni, si infrangono contro le decisioni del Governo di cui fa parte.

https://www.ilgiornaledellarte.com/articoli/la-cultura-non-una-priorit-per-gli-italiani/130237.html


news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news