LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma, a Villa Borghese crolla la Quercia del Lupo. L'associazione del parco: "Trasformiamo il gigante in un'opera d'arte"
Laura Barbuscia
La Repubblica - Roma 11/12/2018

È crollata la Quercia del Cinquecento, la celebre Quercia del Lupo, uno degli alberi monumentali più importanti di Villa Borghese. Il gigante di 500 anni è caduto in viale Antonio e Faustina, a ridosso della Valle dei Platani, a Roma, due notti fa. Aveva subito una infestazione di parassiti. "Si vedeva del marciume al colletto, però sembrava sotto controllo", fanno sapere gli Amici di Villa Borghese.

Il tronco secolare è già stato segato in più parti perché occupava l'intera via e intralciava il percorso di runner e visitatori. Intanto, "sono più di 20mila i contatti degli Amici di Villa Borghese che hanno chiesto di non buttare la Quercia ma di renderla eterna e immortale", spiega Martina Battistish, socia dell'Associazione. Da qui, l'appello indetto dagli Amici di Villa Borghese ai responsabili del dipartimento Ambiente: "Non buttate la Quercia del Lupo. Teniamo il tronco e trasformiamolo in un'opera d'arte" a eterno monito del valore degli alberi. Da subito si era pensato a artisti del calibro di Mario Ceroli.

E se non arriva uno scultore di fama, la proposta è un'altra: "Utilizziamo il gigante del Cinquecento per creare panchine di legno con tanto di targa con sopra scritto "albero secolare", da mettere al Museo all'interno della Villa". Così gli amici di Villa Borghese. E l'associazione si sta infatti mobilitando in queste ore per cercare uno scultore famoso che possa lavorare sul magnifico tronco.

Intanto, il Servizio giardini ha accettato di posticipare la rimozione del tronco, in attesa di una soluzione. L'associazione, apartitica e senza fine di lucro, otto anni fa, su suggerimento di Peter Raven, uno dei tra i più importanti botanici vivente, aveva proposto di istituire un "vivaio" all'interno della Villa per assicurare una discendenza a questi giganti, e preservarne il patrimonio.

Nell'indifferenza delle istituzioni, a quell'epoca, avevano provveduto loro stessi ad avviare l'impresa. "È così che oggi, un clone e due discendenti diretti della Quercia del Lupo già crescono nella "nursery" degli Amici di Villa Borghese", dicono con orgoglio. "Alla luce di questa perdita - aggiungono - l'opera di riproduzione dovrà essere moltiplicata e affrettata per molti altri alberi storici della Villa". Intanto la Quercia del Lupo, ammirata per almeno cinque secoli, nessuno mai la dimenticherà.

https://roma.repubblica.it/cronaca/2018/12/11/news/villa_borghese-214001081/


news

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

07-04-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 7 aprile 2020

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

Archivio news