LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"Abusi edilizi su aree pubbliche": a Ostia tirato giù dalle ruspe lo stabilimento Med Net
Salvatore Giuffrida
La Repubblica - Roma 11/12/2018

Il Med Net, storico stabilimento di Ostia, non esiste più. Il Comune l'ha demolito dopo che a luglio il titolare, Fabrizio Fumagalli, ha restituito la concessione già decaduta per abusi sulla spiaggia: solo pochi mesi fa, a Report, Fumagalli ripeteva che "gli stabilimenti di Ostia sono tutti in regola". E invece proprio sul lungomuro di Ostia, intreccio di interessi e di business privato che ha portato a cementificare i 12 chilometri del mare di Roma con ben 71 stabilimenti, l'amministrazione grillina si gioca la sua sfida politica.

Anche così si spiega la presenza della sindaca Raggi questa mattina a Ostia, con un occhio rivolto alla nube di fumo del Tmb Salario visibile anche dal mare: "E' il primo stabilimento che abbattiamo a Ostia", spiega Raggi mentre si protegge dal freddo pungente sul mare. Negli anni precedenti le ruspe erano state usate contro altri chioschi abusivi tra Ostia e Castelporziano. Al suo fianco il presidente del X municipio Giuliana Di Pillo: "Il Med Net diventerà una spiaggia libera e pubblica, con servizi. Sul resto, stiamo facendo un grande lavoro di analisi su tutte le 71 concessioni".

Il Med Net era nato più di dieci anni fa come circolo nautico, in sostanza si era trasformato in un vero e proprio stabilimento costruito con materiali di legno: era di fatto abbandonato e in preda al degrado da oltre un anno, dopo che il Comune nel 2016 ne aveva ordinato lo sgombero, proprio per abusi edilizi sul demanio marittimo; l'ordinanza di demolizione, d'ufficio, è stata firmata a luglio. I lavori di oggi sono la fase finale di un iter avviato due anni e mezzo fa: amministrare Ostia non è mai semplice e infatti in estate il primo bando per affidare i lavori è andato deserto, poi il municipio si è rivolto al circuito di bandi della pubblica amministrazione centrale con una gara ristretta, ma anche qui niente.

Alla fine la gara si è ripetuta con modalità aperta a tutti e con un po' di ribasso che ha portato i costi da poco più di 100mila euro a 77mila, è stato possibile trovare una impresa disposta a farsi carico della demolizione. Le prossime continueranno a gennaio. Nell'agenda del municipio c'è l'abbattimento dei chioschi sulle spiagge libere avviato già prima dell'estate: Happy Surf, Spiaggetta e soprattutto Faber beach, le cui strutture sono ormai fatiscenti e in preda al degrado. E poi rimangono in piedi le altre procedure di decadenza avviate dal Comune: su tutte quella delle Dune, di Renato Papagni.

https://roma.repubblica.it/cronaca/2018/12/11/news/ostia_abusi_edilizi_sul_demanio_tirato_giu_dalle_ruspe_lo_stabilimento_med_net-213981810/


news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news