LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Nervi, l'ultima battaglia degli ambientalisti: sì alla spiaggia e no al porto
di MARCO PREVE
10 dicembre 2018, LA REPUBBLICA



La demolizione della piscina apre nuove prospettive ma, secondo Italia Nostra e Legambiente, anche insidie al paesaggio


Una spiaggia al posto dellattuale piscina e poi il no a una nuova piccola darsena per evitare che a Nervi sorga l'ennesimo sproporzionato porto/parcheggio diportistico.
Sono i due punti principali dell'ultima importante battaglia ambientalista a Genova guidata da Italia Nostra e Legambiente.
In occasione dellincontro pubblico Programmi e progetti futuri per larea del Porticciolo di Nervi, promosso dallAmministrazione comunale e dal Municipio Levante e che si terrà domani martedì 11 dicembre alle ore 21.00 al Teatro Emiliani di Nervi - Italia Nostra Genova, Legambiente Liguria, il comitato Amici della Baia di Nervi, le associazioni canoistiche e operatori economici locali si presenteranno per sostenere idee già espresse in un documento presentato allamministrazione cittadina.

Il progetto di riqualificazione della Baia di Nervi si legge in una nota comune - deve recuperare lautentica vocazione del Porticciolo che, con la sua spiaggia e lo scalo, è uno dei pochi punti del Levante Genovese di facile e libero accesso al mare per residenti e turisti, approdo per la piccola nautica, per alcuni pescatori professionisti e per le società di diving, campo di evoluzione per circa ottocento praticanti le specialità kayak/canoa che fanno capo a sette società sportive che qui fanno allenamenti, corsi, attività agonistica.
Il progetto del Comune - sostiene il coordinamento delle associazioni canoistiche - dovrebbe esaltare e valorizzare queste caratteristiche, fornendo servizi e meglio organizzando gli spazi, nel rispetto dellambiente e del paesaggio.

Nervi, l'ultima battaglia degli ambientalisti: sì alla spiaggia e no al porto

La baia con la piscina coperta dal "pallone"
Condividi
Secondo Italia Nostra e Legambiente lauspicata delocalizzazione della piscina Mario Massa e la demolizione del suo rudere possono lasciare spazio a unampia e armoniosa discesa a mare (spiaggia/scalo) al servizio delle tante attività nautiche, ma anche teatro fra terra e mare - di eventi di livello nazionale e internazionale che questo angolo di Nervi ha tutte le potenzialità per ospitare.
Il comunicato esprime poi un parere fortemente contrario su unipotesi: Non si vede invece lopportunità di creare qui una darsenetta: di fronte alla realizzazione di pochi ormeggi temporanei nel tratto banchinato, si ridurrebbe il contatto con il mare, che è lelemento centrale e più qualificante dellintervento. Per non parlare dellimpatto visivo di una banchina con ripidi gradoni, invece di una spiaggetta/scalo.

Nervi, l'ultima battaglia degli ambientalisti: sì alla spiaggia e no al porto

La baia di Nervi anni '50
Condividi
Lo specchio acqueo ampliato dalla rimozione della piscina si legge - andrebbe lasciato il più possibile libero. Preoccupazione sollevano gli interventi alla bocca di porto preconizzati per risistemare la banchina di approdo dei battelli turistici: il timore è di vedere ridotto il ricambio delle acque e amplificati gli effetti del moto ondoso. Ciò che si intende scongiurare sono nuove costruzioni nellambito della Baia e soprattutto la trasformazione del Porticciolo, da approdo protetto per piccoli natanti tirati in secco, con ormeggi solamente temporanei, in un porto turistico con pontili galleggianti, banchinamenti e imponenti difese a mare: la scelta di trasformare la Baia in un parcheggio per grandi natanti che apparirebbero fuori scala in questo contesto armonioso.

La mareggiata del 29 ottobre - osserva Santo Grammatico di Legambiente - ci ha mostrato come i cambiamenti climatici su scala planetaria si possono tradurre in eventi disastrosi su un territorio fragile come quello della nostra Regione. Pensare oggi di costruire nella fascia costiera è una sfida alla ragionevolezza.

Il Porticciolo chiude a ponente lo splendido percorso che con la passeggiata Anita Garibaldi inizia da Capolungo e costeggia i Parchi di Nervi - ricorda Ermete Bogetti di Italia Nostra - è un unicum che il legislatore ha voluto tutelare con il Codice dei beni culturali e con il Piano Territoriale Paesistico di Nervi SantIlario adottato già nel 1953. Sta a tutti noi intervenire per permettere oggi la piena fruizione da parte della cittadinanza e conservare questo bene prezioso per le generazioni future.



news

24-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news