LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Assunzioni, anche i Beni culturali a bocca asciutta per il 2019
Globalist, 20/12/2018

A inizio mandato il ministro Bonisoli confidava di partire il prossimo anno, poi ha rinviato gli ingressi a partire dal 2020. E se l'Iva schizzerà saranno dolori per la cultura



Il 10 luglio scorso all'agenzia di stampa Agcult il ministro per i beni e le attività culturali Alberto Bonisoli, 5 Stelle, annunciava un "cambio di passo" e assunzioni. Nella legge di bilancio 2019, quella ora in discussione, Bonisoli prevedeva più risorse per la cultura e soprattutto per assumere personale. Aveva parlato troppo presto: il maxiemendamento alla finanziaria blocca le assunzioni nell'amministrazione pubblica almeno fino al 15 novembre 2019.
Ancora: in un forum con l'agenzia Ansa del 12 dicembre scorso si rallegrava per una manovra economica che "ha innanzitutto evitato l'aumento dell'Iva, che avrebbe avuto un effetto disastroso sul Pil e quindi anche sulla spesa per la cultura". Constatazione pertinente. Invece il pericolo che l'Iva spicchi il salto è concreto, come potete leggere qui: Punto per punto la manovra che prende in giro il popolo: aumento dell'Iva nel 2020

Per salvaguardare l'arte e la storia del Paese l'immissione di forze fresche è determinante, l'età media del dicastero è superiore ai 56-57 anni, molti tecnici sono prossimi alla pensione e il ministro lo sa: il Mibac "è già sotto organico di 3mila persone e altre 3mila se ne andranno nei prossimi anni", dichiarava la settimana scorsa all'Ansa.
Dario Franceschini, il predecessore, battagliando con il ministero dell'Economia e Finanze prima aveva ottenuto un concorso per 500 tecnici guadagnandone altri 500 in una mandata successiva. Storici dell'arte, architetti, archeologi e altri frutto di quell'intervento hanno già iniziato a rafforzare soprintendenze varie. Non sono sufficienti. Tuttavia i tempi si fanno lunghi e chi, in primavera o estate, sperava in rinforzi a partire dal prossimo anno dovrà ricredersi.
D'altronde lo stesso Bonisoli la settimana scorsa sempre all'Ansa diceva: vuole seimila assunzioni entro il 2023 "non tutte insieme, anche per non creare un tappo generazionale". Giusto. Ma con quali risorse? Il ministro garantiva che arriveranno: "circa quattromila, in parte previste dal piano straordinario di assunzioni della Funzione Pubblica in parte previste nel decreto concretezza" con 500 ingressi dal 2020 e altrettante nel 2021. Arriveranno? O resteranno promesse?

https://www.globalist.it/arti/2018/12/20/assunzioni-anche-i-beni-culturali-a-bocca-asciutta-per-il-2019-2035212.html


news

16-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news