LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino. Borgo Vittoria: Scontro Comune-Soprintendenza per le luci della Chiesa della Salute
ANDREA PARODI MATTEO ROSELLI
Stampa, 21/12/2018

La suggestione è forte. Illuminare in modo permanente il complesso della Chiesa della Salute sul modello del Monte dei Cappuccini o della Mole Antonelliana. Lidea, avanzata inizialmente da residenti e commercianti sul gruppo Facebook Sei di Borgo Vittoria solo se, piace molto al Comune, in particolare allassessore Alberto Unia, punto di riferimento del quartiere, ma non trova lappoggio, peraltro vincolante, della Soprintendenza. Larchitetto Luisa Papotti è categorica: Se si trattasse di unilluminazione estemporanea e provvisoria, come ad esempio per le luci natalizie, potrei probabilmente approvarla, ma in pianta stabile no, non è assolutamente fattibile.

Lassessore Unia precisa, ribadendolo anche su Facebook: Quello della Chiesa della Salute rientra tra alcuni interventi previsti che dovremmo riuscire a portare a termine nei primi mesi del 2019. Il sogno, neanche troppo nascosto, è che per la primavera i cittadini di Borgo Vittoria abbiano il loro simbolo magicamente illuminato. Unia incalza: Abbiamo unidea suggestiva, colorata, sul modello degli ultimi monumenti torinesi del centro storico, e ne stiamo parlando con Iren per sondarne la fattibilità. Non solo Cappuccini e Mole (come suggerito nelle immagini di supporto sulla pagina Facebook), ma anche la tonalità blu applicata sotto le arcate del Ponte napoleonico sul Po di piazza Vittorio.
La soprintendente Papotti, al contrario, non si trova daccordo con la proposta: Non è fattibile esportare un modello come quello del Monte dei Cappuccini. In quel caso di tratta peraltro di una Luce dArtista e chiamerò a breve Iren per un incontro, per fissare con loro alcuni punti fissi sullilluminazione dei monumenti della città.
Lidea di illuminare il complesso della Salute piace invece ai residenti del quartiere. Rispetto ad altre periferie qui la distanza dal centro storico si sente poco, e anzi va anche un po stretta. Daltronde via Chiesa della Salute è stata soprannominata la seconda via Roma e nonostante la crisi conta oltre 150 negozi . Sono i commercianti a trainare i propositi dellilluminazione, soprattutto sui social e in occasione dei tavoli di quartiere: Valorizzare il Santuario potrebbe essere una carta vincente per il Borgo - spiega Giovanni Scolaro, presidente dellAssociazione commercianti di via Chiesa della Salute - perché al momento, chi arriva da piazza Statuto con il buio, vede solo una grande ombra spenta, mentre con le luci questa via potrebbe andare oltre il commercio di vicinato, diventando una meta turistica. Oltre a tendere la mano al Comune, i negozianti aspettano ancora risposte per i problemi causati dalla chiusura di corso Venezia nel tratto affacciato su piazza Baldissera.



https://www.lastampa.it/2018/12/21/cronaca/scontro-comunesoprintendenza-per-le-luci-della-chiesa-della-salute-zijKB9EOOnSHrelU5qlhUI/pagina.html


news

23-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news