LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Casola Valsenio. Finanziamenti. Dalla Regione oltre 220mila euro per il restauro del Cardello di Casola Valsenio
Faenza notizie, 28/12/2018

La consigliera regionale Manuela Rontini: Continuiamo ad investire in cultura, anche attraverso la valorizzazione dei beni culturali diffusi nei territori


Buone notizie per Casola Valsenio: sono infatti in arrivo, dalla Regione Emilia-Romagna, i fondi per la ristrutturazione della Casa Museo Il Cardello. Risorse finalizzate alla valorizzazione storica e artistica dei nostri beni culturali, messe a disposizione nellambito della legge 40 spiega la consigliera regionale Manuela Rontini con un bando rivolto ai Comuni con meno di 20mila abitanti".
Il progetto dellAmministrazione comunale di Casola Valsenio è uno dei diciotto che, a livello regionale, vedrà assegnarsi un contributo "per lintervento di restauro della Casa Museo Il Cardello, l'edificio in cui Alfredo Oriani trascorse gran parte della sua vita - riprende la Rontini - e scrisse tutte le sue opere. Più nel dettaglio, si tratta di 220mila e 500 euro, pari al 70% della spesa prevista, che ammonta a 315mila euro. Un investimento che consentirà di restituire, finalmente, la piena fruibilità dellimmobile, salvaguardando un patrimonio storico della comunità casolana, con lobiettivo di rendere la Romagna Faentina sempre più attrattiva anche per il turismo culturale.

Un grandissimo risultato, uno splendido regalo di Natale, atteso da molto tempo. Il Cardello, casa dello scrittore Alfredo Oriani, è monumento e storia della comunità di Casola Valsenio - dichiara il Sindaco di Casola Valsenio, Nicola Iseppi e di tutta la Regione, e aveva assoluta necessità di un importante intervento di riqualificazione strutturale. Da alcuni anni il Comune, in accordo con IF, gestisce la struttura cercando di renderla sempre più attraente, funzionale e parte integrante dei percorsi turistici e culturali dellEmilia-Romagna; questo intervento sarà fondamentale per raggiungere questi obiettivi. Il progetto presentato in Regione unisce gli sforzi di tanti soggetti pubblici e privati che hanno creduto, negli anni, in questo luogo. Casola Valsenio ringrazia la Regione per questi interventi sul patrimonio culturale: scelte politiche non banali, che sostengono luoghi che rappresentano i pilastri della nostra identità.

Anche il direttore della Fondazione Casa di Oriani, Alessandro Luparini, manifesta la più viva soddisfazione, esprimendo anche il pensiero del Presidente prof. Sandro Rogari e di tutto il Consiglio di amministrazione: Il contributo regionale, che sarà integrato da uno stanziamento da parte della Fondazione Casa di Oriani, consentirà finalmente di restaurare l'intero complesso museale del Cardello che non solo costituisce un patrimonio storico-culturale preziosissimo del territorio romagnolo ma è monumento nazionale. Un intervento atteso da tempo e non più procrastinabile. Tutto ciò sarà ora possibile, appunto, grazie al generoso contributo della Regione Emilia-Romagna sollecitato dall'azione congiunta del Comune di Casola Valsenio e della Fondazione Oriani, che consolidano in questo modo la loro già stretta collaborazione per la tutela, la valorizzazione e la promozione del Cardello di Alfredo Oriani.

http://m.faenzanotizie.it/articoli/2018/12/27/finanziamenti.-dalla-regione-oltre-220mila-euro-per-il-restauro-del-cardello-di-casola-valsenio.html


news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news