LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Da Santa Maria Novella al museo Novecento: sei "nuovi" luoghi della cultura a Firenze
Carmela Adinolfi
La Repubblica - Firenze 2/1/2019

Il "nuovo" Gabinetto Vieusseux e il social housing troveranno casa negli spazi di Santa Maria Novella. La Fondazione Bocelli, invece, avrà la sua dimora nel complesso di San Firenze. Palazzo Strozzi e il museo Novecento verranno ampliati. Nuove funzioni, poi, anche per il teatro dell'Oriuolo e per Palazzo Corsini Suarez in via Maggio. Sei spazi culturali - alcuni nuovi, altri ripensati e riallestiti - per rendere ancora di più Firenze meta di un turismo culturale, da contrapporre a quello mordi e fuggi. Questo il senso dell'operazione, voluta dal sindaco Dario Nardella, che ha presentato oggi, mercoledì 2 gennaio, il masterplan degli spazi culturali del centro storico. In totale, circa sedicimila metri quadrati di aree dedicate alla cultura. "Vogliamo riorganizzare - ha sottolineato il sindaco - i principali contenitori culturali del centro storico per avere una Firenze viva e non musealizzata, vittima del mordi e fuggi, dando a ogni luogo una precisa anima. Vogliamo un centro storico sempre più vivo e identitario, degno di una capitale di una cultura che non significa mera conservazione del passato ma un grande strumento di rivitalizzazione dei quartieri e di crescita, attrazione e formazione per le giovani generazioni".

Uno degli interventi riguarderà il complesso di Santa Maria Novella, di cui il Comune è tornato in possesso nel dicembre del 2016, e che ha già visto l'ampliamento del museo: qui troverà posto il Gabinetto Vieusseux, che lascerà sia la sede di Palazzo Strozzi (liberando così spazi per la Fondazione e dedicando ancora di più il palazzo alle grandi mostre) sia l'archivio di Palazzo Corsini Suarez di via Maggio, dove si libereranno locali per attività istituzionali del Comune. A Santa Maria Novella il nuovo Vieusseux occuperà oltre 3000 metri quadrati mentre 4000 saranno dedicati al progetto di housing sociale, ovvero appartamenti a canone calmierato assegnabili tramite bando soprattutto a giovani coppie e famiglie in difficoltà economica. "Un modo - ha chiarito Nardella - per riportare in centro la residenza, un po' sulla falsariga di quanto fatto in questi anni nell'ex carcere delle Murate".

Un'altra parte del complesso sarà dedicata, tramite bando di valorizzazione, ad attività formative e legate all'innovazione. Anche l'ex tribunale di San Firenze sarà riorganizzato: oltre alla Fondazione Zeffirelli, che già occupa gli spazi, vi troverà 'casa' anche la Fondazione del tenore Andrea Bocell. Mentre per l'ultimo piano sarà fatto un bando per la concessione degli spazi per progetti di sviluppo delle arti performative. "San Firenze - ha detto Nardella - diventerà un vero e proprio palazzo delle arti e dello spettacolo. La Fondazione Bocelli attiverà un progetto culturale per la città legato ovviamente alla musica e si occuperà, in cambio della concessione gratuita degli spazi, della manutenzione ordinaria e straordinaria". Anche il museo Novecento, ospitato nel complesso delle ex Leopoldine di Santa Maria Novella, diventerà più grande: sarà avviata nei prossimi giorni un'indagine conoscitiva per individuare potenziali immobili limitrofi adatti a estendere gli spazi espositivi. Infine nell'ex teatro dell'Oriuolo, nell'omonima via e nel palazzo che ospita l'archivio storico del Comune, nascerà un nuovo teatro delle arti visive.

https://firenze.repubblica.it/cronaca/2019/01/02/news/da_santa_maria_novella_al_museo_novecento_sei_nuovi_luoghi_della_cultura_a_firenze-215687615/


news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news