LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Biglietto d'ingresso a Venezia? I dubbi di un albergatore
Michele Facchini - Aldo Cazzullo
Corriere della Sera 4/1/2019

Caro Aldo,

benvenuto il ticket per Venezia, lo dico da cittadino e albergatore. Ma osservo: 1) non è giusto che i miei clienti come quelli degli altri alberghi la paghino, in quanto da anni sono già gravati dallIva sul soggiorno e poi pernottando 2 o 3 notti mangiano, bevono e fanno acquisti, quindi dovrebbero essere esentati. Mi piacerebbe sapere come sono state spese le tasse di soggiorno finora incamerate. 2) I trasporti sono già molto esosi, il vaporetto costa 8 euro a corsa e Actv azienda trasporti chiude in perdita, chissà perché. 3) Tutti questi soldi che entreranno mi chiedo dove andranno a finire, spero non a Mestre o nel Mose: a Mestre sono già stati spesi 120 milioni per il Museo M9, il secondo continua a mangiar soldi da oltre 30 anni e non sarà mai finito. Spero che questi soldi servano invece per pulire i canali e la città, ottimizzare i servizi igienici per i milioni di turisti che arriveranno e che non fermeremo con 2,50 euro o più. Per concludere, Venezia non potrà mai diventare una metropoli che può sopportare questi flussi, è come tanti piccoli gioielli italiani (Capri o Portofino): una cristalliera che può frantumarsi facilmente se non gestita al meglio. Era meglio avere il coraggio, invece, di decidere qualcosa sullingresso dei grandi mostri che arrivano ogni sabato per allontanarli dal centro storico. Ma non è stato fatto per una scelta ben precisa di ingordigia da parte dei nostri amministratori.
Michele Facchini, Venezia

Caro Michele,

finora i suoi clienti pagavano la tassa di soggiorno, mentre i turisti di poche ore non pagavano nulla. Il ticket per Venezia mi pare una misura perequativa. Capisco le perplessità, espresse anche da un grande veneziano come Arrigo Cipriani. Ma Venezia è talmente unica che giustifica anche un biglietto dingresso. Limportante è che i soldi siano spesi bene. La priorità dovrebbe essere riportare i veneziani in città, o almeno mettere nelle condizioni le giovani coppie abbattendo i costi di restauri e manutenzione di scegliere liberamente se venire o no a Venezia: rinunciando ad avere la macchina sotto casa, ma vivendo unesperienza estetica e spirituale unica al mondo.
Aldo Cazzullo



news

15-01-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 gennaio 2019

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

Archivio news