LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bologna perde il museo delle figurine
Francesca Blesio - Andrea Tinti
Corriere di Bologna 9/1/2019

Proposto dai collezionisti emiliani al Comune, il polo aprirà a Chiasso: Unoccasione sprecata Lassessore Lepore: Mai presentato un vero progetto. Sabato allEstragon la fiera degli sticker

La città di Bologna ha perso una partita, forse neppure iniziata perché le squadre non sono scese nemmeno in campo. Il Museo della figurina vedrà la luce entro il 2020 ma con molta probabilità aprirà i battenti in Svizzera, a Chiasso. Non è bastato un approccio via email col Bologna FC ed un incontro con il Comune: lidea del collezionista di figurine più importante al mondo, il modenese Gianni Bellini e del bolognese Emiliano Nanni (di figurine Forever) non ha sortito leffetto sperato. I due avevano immaginato, addirittura, uno spazio che potesse contenere anche la sede dei Tigers, il club di Subbuteo felsineo nato 44 anni fa e il museo del flipper. Insomma un polo dedicato ai giochi. Invece i 2000 mq sono previsti oltre confine, dove sembra abbiano apprezzato limportanza di questo gioco che coinvolge ancora, dopo decenni, il mondo intero.

I collezionisti raccontano il retroscena: Lavevamo proposto al Comune ma inutilmente, così siamo alla fase finale con gli svizzeri. Lamministrazione ha davvero perso loccasione di poter creare qualcosa che potesse diventare un centro di divertimento, oltre che un museo, un polo che avrebbe attirato un pubblico internazionale, ma Bologna ha perso il treno. Si è scelto il luogo che si è mostrato più interessato, dicono con una certa amarezza. Lassessore Matteo Lepore, interpellato dal Corriere di Bologna , ha un ricordo diverso: Me ne avevano parlato un anno fa, poi non ho sentito più nulla, ho scoperto che avevano trovato una sede leggendo oggi (ieri per chi legge, ndr ) le agenzie. Ci vengono chiesti spesso spazi, ma non siamo unagenzia immobiliare e non possiamo accontentare tutti. Abbiamo diversi progetti, ma questi rientrano in una programmazione o sono figli di proposte ben strutturate. Del museo della figurina ci è stata presentata lidea, un titolo insomma, più che una proposta vera e propria, con un piano di sostenibilità economica dice Lepore . Senza nulla togliere allidea del museo, sicuramente interessante, non può bastare a un comune come il nostro un titolo per ottenere un sì. Non so come è stato dato questo annuncio. Se lintento era polemico, non lo condivido: non mi sembra giusto, per come si sono svolti i fatti. Se propositivo, ribadisco: noi ascoltiamo tutti. Mi sembra che abbiano già trovato un interlocutore come la Fifa, come potremmo competere.

Per cercare di addolcire lamarezza non resta che recarsi allEstragon sabato 12 gennaio (dalle ore 9.00, 5 euro) ed entrare nel mondo della seconda edizione di Figurine Forever, una giornata dedicata alle figurine, con un occhio particolare al calcio sudamericano. Bellini metterà in mostra i suoi album dedicati alla Copa America e le collezioni dei campionati dei Paesi latino americani. Alle 11.30 è previsto un talk show condotto da Giorgio Comaschi con diversi ospiti. Una ventina di espositori faranno la gioia dei collezionisti, mentre in una zona franca si potrà scambiare liberamente le proprie doppie. Il mondo della figurina, infatti, non ha età, non appartiene ad un determinato ceto sociale o culturale, è trasversale comè la passione per lo sport in genere. Nel caso di Figurine Forever questa passione si unisce anche al sociale, perché lincasso (per ogni biglietto strappato ci sarà una bustina di figurine gentilmente omaggiata dalla Panini), andrà a favore dellIstituto Ramazzini per la ricerca e prevenzione del cancro. Da segnalare anche la presenza di alcuni campi di Subbuteo. Il 12 gennaio sono attesi collezionisti da diversi Paesi europei, magari gli stessi che il prossimo anno andranno in Svizzera.




news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news