LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Salvò il Cenacolo dalle bombe: lingiusto oblio di Chierici
Alberto Artioli*
Corriere della Sera - Milano 10/1/2019

Milano. Salvò il Cenacolo dalle bombe: lingiusto oblio di Chierici
* Alberto Artioli ex soprintendente ai Beni culturali

Recentemente è stata ricordata la figura di Fernanda Wittgens, storica soprintendente di Brera, quale salvatrice dello stesso dai bombardamenti aerei che devastarono Milano. La memoria, si sa, è spesso fallace e non sempre benevola con personaggi che pure ebbero grandi meriti: è il caso dellallora Soprintendente ai monumenti di Milano, larchitetto Gino Chierici, una figura quasi dimenticata ma fondamentale, che fu il vero artefice del salvataggio dellUltima Cena di Leonardo colpita dalle bombe nel 1943. Certo Chierici, a differenza della Wittgens, che dovette subire anche il carcere per aver aiutato oppositori del fascismo, non fu ostile al regime, fatto che gli costò anche la carriera nel dopoguerra, tuttavia fu lui a mettere in atto dei presidi a protezione delle pareti del Refettorio delle Grazie dove Leonardo, 450 anni prima, aveva dipinto lUltima Cena. La Wittgens si occupò del Cenacolo solamente negli anni 50 dirigendo il restauro, insieme a Cesare Brandi, ma certo se non ci fossero stati lintuito, labnegazione e la competenza tecnica di Gino Chierici quel dipinto forse non sarebbe più esistito. Chierici era nato a Pisa nel 1877. Nel 1924 venne nominato soprintendente in Campania e affrontò le conseguenze del terremoto che colpì quelle zone nel 1930. Nel 1935 gli venne assegnata la prestigiosa sede di Milano come soprintendente della Lombardia: lui stesso guidò le operazioni di messa in sicurezza dellUltima Cena dai possibili danni bellici che purtroppo si verificarono. Anche se cerano state varie circolari ministeriali, è dal 1939 che le attività si intensificarono. Giuseppe Bottai, ministro dellEducazione nazionale, si battè per i finanziamenti convincendo un riluttante Mussolini, come è riportato dal suo diario. Fu poi proprio Chierici a occuparsi non solo del Cenacolo ma anche degli interventi di salvaguardia dai danni bellici di tutti i monumenti lombardi (fece dotare Milano di 370.000 sacchi e 19.000 metri cubi di sabbia da utilizzare per la protezione). Nellagosto 1943 due successivi bombardamenti degli aerei anglo-americani sconvolsero il complesso delle Grazie. Fortunatamente la parete dove è dipinta lUltima Cena era stata protetta con impalcature e sacchetti di sabbia. Misure che sarebbero risultate inutili se la bomba fosse caduta proprio sul dipinto, ma che si dimostrarono efficacissime contro le schegge del crollo della volta e londa durto prodotta dallesplosione. Il chiostro è letteralmente sparito, scrive Chierici. Ma la parete dellUltima Cena aveva resistito. Credo sia dunque giusto e doveroso, prima che agiografie superficiali falsino la verità storica, ricordare meriti di persone che ebbero comunque così alto il senso dello Stato e del dovere. Nel maggio 1945 la Soprintendenza di Milano fu affidata ad un commissario, per disposizione del Comitato di liberazione nazionale, motivo di amarezza per Chierici che rivendicava la correttezza del suo operato sempre fedele, non al partito, ma allistituzione delle Belle Arti. Tuttavia accettò per sopraggiunti limiti di età il pensionamento, ricordando che questa non doveva essere considerata unepurazione. Fu poi nominato conservatore onorario della Certosa di Pavia. Morì a Milano nel 1961 alletà di 84 anni.



news

24-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news