LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia, Scalzi. Nanomolecole e la chiesa è salva. Un anno di studi e ricerche ora diventano una guida
E. Lor.
Corriere del Veneto 10/1/2019

VENEZIA. Un restauro come una sfida: bisognava trovare un materiale capace di consolidare il fragilissimo marmo di Carrara gravemente compromesso ma che fosse capace di penetrare fino a 12 centimetri sotto la superficie, senza impermeabilizzare la facciata, alterarne il colore, e permettendo in futuro di metterci le mani nuovamente.

Il restauro della facciata della chiesa degli Scalzi appena concluso è stata una sfida tecnologica appesa tra passato e futuro. Prima è stato necessario studiare gli innumerevoli interventi che si sono succeduti nei secoli, poi è stato coinvolto il Cnr di Firenze per studiare una nanotecnologia capace di rispondere alle delicate esigenze della chiesa. Ma lintervento guarda anche al futuro con un piano di manutenzione. La ricerca presto diventerà pubblicazione. A dirigere i lavori sono stati gli architetti Giorgio e Ilaria Forti. Il degrado arrivava dai 6 ai 12 centimetri sotto la superficie spiega larchitetto Ilaria Forti vista la gravità dello stato in cui versava la facciata si è scelto di coinvolgere il Cnr. I ricercatori dellIstituto di Geoscienze guidati da Mara Camaiti in laboratorio e poi sul campo hanno sperimentato la migliore nanotecnologia da applicare al caso: si trattava di trovare un materiale dalle molecole così piccole che potesse penetrare tanto in profondità e che riuscisse a consolidare il marmo. Di solito un consolidante penetra fino a 2 centimetri, qui era necessario trovare qualcosa che arrivasse ai 12 spiega Mara Camaiti del Cnr bisognava scegliere tra i prodotti in commercio uno con molecole così piccole da penetrare a tale profondità, che non favorisse il proliferare di muffe, senza componenti volatili che favorissero linquinamento. È stata scelta la combinazione di nanosilice con silicato detile monomero. Ci è voluto un anno di studi: 6 mesi di sperimentazione sul campo in 10 aree selezionate della facciata e ripetuti test in laboratorio in camera di invecchiamento. Il prodotto è stato applicato in parte con impacchi e in parte alloccorrenza con micro siringhe dice Forti - i dati sulle modalità di applicazione sono stati raccolti in 96 schede che serviranno in futuro per la manutenzione della facciata. Non si sa quanto durerà lintervento, lobiettivo del restauro era salvare il materiale. Lorizzonte è almeno di 10 anni. Tra 3 anni restauratori climbing schede alla mano verificheranno lo stato del marmo. Potrebbero essere usati anche dei droni. Le tecnologie che abbiamo utilizzato sono esportabili per altri interventi sul marmo di Carrara ma quando si usano nanotecnologie è necessario fare test caso per caso aggiunge Forti ad esempio è in marmo di Carrara la tomba del Canova ma essendo in ambiente interno cambiano i parametri. Lintervento durato 4 anni è costato 1,4 milioni di euro finanziati in parte dalla Regione Veneto grazie a un bando, in parte dai Carmelitani e in parte dalla pubblicità con i banner appesi allimpalcatura. Data la delicatezza del luogo è stato necessario selezionare in modo accurato le immagini pubblicitarie affisse. E non sempre si trovava linserzionista: gettonatissimo era settembre e il periodo di Carnevale, giugno e Natale invece non li chiedeva nessuno tanto che spesso per non lasciare lo spazio vuoto compariva la pubblicità dellacqua di melissa prodotta dagli stessi Carmelitani.




news

23-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news