LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Io, a caccia di capolavori dimenticati
Rossella Burattino
Corriere della Sera - Milano 11/1/2019

Le jour. Un Concetto Spaziale di Lucio Fontana sconosciuto anche allomonima Fondazione. Un quadro dimenticato scoperto dal cacciatore di opere darte Michele Casamonti, 48 anni, collezionista e fondatore delle gallerie internazionali Tornabuoni Arte. Nel 2006, mentre smontava lo stand di una fiera, dei privati gli chiesero di valutare un grande quadro dorato.
Lopera, dissero, apparteneva da decenni alla loro famiglia. Allinizio ero dubbioso rivela lart dealer, nato a Firenze ma milanese dadozione . Affermarono che soltanto poco tempo prima si erano decisi a farlo vedere a uno sconosciuto. Appena me lo trovai davanti mi emozionai. Fui cauto, però, capii subito che si trattava di un Fontana. Ne ho visti diversi nelle gallerie di mio padre a Firenze e a Milano, ma quando ho ritrovato questo capolavoro ho avuto un sussulto.

Di grandi dimensioni, con un semicerchio di fori. E qualche anomalia: I critici e gli studiosi non credevano appartenesse al fondatore del movimento spazialista, erano scettici per la mancanza dei famosi tagli, per una firma (in più) sul retro e soprattutto per il telaio: presentava una croce in legno, mentre tutti i quadri di Lucio Fontana ne erano privi perché doveva perforarli. Ma la spiegazione cera: Dopo anni di ricerca e di studi scoprii che esisteva un video filmato in Belgio che immortalava il pittore mentre realizzava il dipinto. Sono stato mesi a cercare negli archivi della tv belga. Finalmente un giorno lho trovato e ho appurato che quellopera, comprata nel Paese fiammingo dal padre dellattuale proprietario una trentina di anni prima, era la stessa del video. Il mistero era risolto e la sua storia appariva ancora più bella del quadro: Jef Verheyen, artista poco più che ventenne, domandò al maestro Fontana di raggiungerlo in Belgio per collaborare a una performance. Lui accettò e gli chiese di preparare la tela su cui lavorare (ecco il motivo del particolare chassis). Un evento da collocare in unottica che mira a trasmettere lumiltà e la grande attenzione delluomo Fontana per le tendenze emergenti: artista riconosciuto in tutto il mondo, aveva preso laereo su invito di uno sconosciutissimo Verheyen e lo aveva fatto con assoluta dignità dicendo: Noi abbiamo la stessa idea dello spazio, pur sapendo di esser stato lui ad averla aperta dieci anni prima questa strada. Ritrovare (anche) il video è stato un meraviglioso caso che ha permesso di mettere ulteriormente in luce il suo valore indiscusso. La strada di Fontana non è finita e continueremo a seguirla.

Ma la scoperta di Le jour dimostra soprattutto lattenzione che in quegli anni si aveva per la cultura milanese: Il mondo guardava a Milano come la città della creatività. E oggi? Se fossi straniero vivrei qui, non andrei né a Londra (sofferente a causa della Brexit) né a Parigi (immersa nel problema delle contestazioni sociali) risponde Casamonti . Nel capoluogo lombardo si vive una primavera culturale, penso al Mudec di David Chipperfield, alla Fondazione Feltrinelli progettata da Herzog & de Meuron, al Museo del Novecento di Italo Rota, al distretto Citylife. E architettonicamente è oggetto di interesse internazionale. Ha un impatto culturale forte. Casamonti svela un grande entusiasmo nel raccontare la scintilla della riapparizione dellopera: Nel lavoro dellarte moderna e contemporanea cè poco spazio per la scoperta, ed è solitamente riservato agli antiquari, raramente ai galleristi, soprattutto per eventi di una tale portata. Per me è una soddisfazione umana e professionale. Continuerò a rileggere la storia dellarte cercando cose inedite. Anche se la cultura milanese di Lucio Fontana resta lascensore della mia vita.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news