LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

In piazza Duomo solo tavoli e sedie, il Tar dà ragione al Comune di Firenze sul piano dehors
Carmela Adinolfi
La Nazione - Firenze 12/1/2019

Il provvedimento, approvato a dicembre 2017, prevede strutture più leggere e regolamenta strade e luoghi simbolo del centro storico. Rigettato il ricorso di cinque esercenti.

Sì a tavoli e sedie, no alle pedane. In piazza Duomo a Firenze, e in altri punti del centro storico, la rivoluzione dehors del Comune può continuare. Il Tar della Toscana ha dato ragione all'amministrazione locale, che a dicembre 2017 aveva approvato un piano ad hoc per regolamentare la presenza dei dehors in piazze e strade simbolo del centro. I giudici hanno rigettato i cinque ricorsi presentati da tre esercenti di piazza Duomo e due di via dei Renai ritenendo il piano legittimo e "ragionevoli'" le scelte adottate. "Le bellezze di piazza Duomo meritano di essere godute a pieno da tutti e siamo soddisfatti che il Tar abbia ritenuto equilibrate e ragionevoli le scelte del piano", ha commentato l'assessora allo Sviluppo economico Cecilia Del Re. "Siamo riusciti a bilanciare i vari interessi in gioco, che in questo caso erano quelli della tutela del patrimonio culturale, della libera fruizione del suolo pubblico e l'attività economica privata: siamo riusciti a tenere tutto insieme". Ora bar e ristoranti dovranno adeguarsi entro marzo 2020 alla nuova tipologia prevista.

Il nuovo piano voluto dal Comune impone che la superficie complessiva di dehors non possa superare i quattrodicimila metri quadri in centro e seimila fuori. E, per esempio, che in piazza Duomo, stretta tra la basilica di Santa Maria del Fiore e il Battistero, tutti i locali si attrezzino solo con tavoli e sedie eliminando pedana e ombrellone. Mentre per via dei Renai, strada sempre del centro storico, i negozi dovranno dire addio alla copertura fissa e passare a una più leggera che include pedana e ombrellone. Ad oggi in tutta l'area Unesco sono circa 700 i dehors, 200 quelli nell'area non Unesco.

Due giorni fa Palazzo Vecchio aveva incassato un altro parere positivo dal Tar. Il tribunale, in quel caso, si era espresso a favore dell'ordinanza anti slot che stabilisce che le sale chiudano alle 18 tutti i giorni, mentre le slot devono essere completamente spente dalle 13 alle 19 negli altri esercizi autorizzati: bar, ristoranti, alberghi, rivendite di tabacchi, esercizi commerciali, agenzie di scommesse, sale bingo. In caso di violazione sono previste sanzioni, e sospensione dell'attività in caso di recidiva.

https://firenze.repubblica.it/cronaca/2019/01/12/news/dehors_piazza_duomo_firenze-216410586/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P10-S1.4-T1


news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news