LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Direttore a Pompei, solo 48 in corsa. Per la Reggia di Caserta sono 73
Simona Brandolini
Corriere del Mezzogiorno - Campania 12/1/2019

Meno domande per gli Scavi, difficile eguagliare il curriculum di Osanna

NAPOLI. Duecentosette domande per sei siti. Come aveva anticipato il Corriere del Mezzogiorno sono scaduti i termini per la presentazione delle domande relative al bando internazionale 2018 per direttori dei Musei italiani. I candidati in tutto sono 207 con unetà media di 52 anni (il 45 per cento donne, il 55 uomini).

I tre campani finora acefali sono gli Scavi di Pompei, la Reggia di Caserta e Campi flegrei. A leggere i dati sito per sito cè un numero che balza allocchio. I candidati per il sito archeologico più importante al mondo, cioé Pompei, sono pochi rispetto agli altri musei. Appena in 48 hanno presentato domanda. La spiegazione possibile? Forse la concorrenza di un avversario come Massimo Osanna che di Pompei conosce ogni anfratto, domus o basolo e che ha ottenuto risultati importantissimi negli anni di guida avrà scoraggiato i più? Possibile. Detto questo per Pompei concorrono anche più stranieri che altrove (l8,3 per cento), sintomo che il brand culturale davvero più riconosciuto allestero. Per la Reggia di Caserta, invece, sono 77 le domande (solo il 5 per cento stranieri). E per i Campi flegrei sono 73 i candidati (solo il 2,7 per cento stranieri).

Soltanto Pompei e Caserta sono siti di prima fascia. Gli altri sono di seconda fascia. Le candidature saranno ora valutate dalle rispettive commissioni formate da cinque esperti ognuna che opereranno una prima selezione di massimo 10 candidati per ciascun istituto. Dalle selezioni verrà individuata una terna di candidati per ogni istituto. Per gli istituti di livello dirigenziale generale, le terne verranno sottoposte al ministro il quale individuerà il candidato cui conferire lincarico. Per gli istituti di livello dirigenziale non generale (quelli di seconda fascia) le terne verranno sottoposte al direttore generale musei Antonio Lampis, che ricopre lattuale interim alla Reggia.

Il direttore uscente del parco archeologico di Pompei, Massimo Osanna, ha presentato la domanda per il bando. Per lui, dunque, non è prevista alcuno nomina diretta di riconferma. È quanto si apprende da fonti del ministero. Osanna si è candidato per la riconferma al sito di Pompei che ha lasciato la scorsa settimana inaugurando la Schola armaturarum . Linterim è ora nelle mani di Alfonsina Russo.

Per gli Scavi e la Reggia di Caserta i requisiti richiesti dal bando erano la laurea, particolare e comprovata qualificazione professionale in materia di tutela e valorizzazione dei beni culturali, dimostrata dalla sussistenza di uno o più dei seguenti requisiti: essere dirigente di ruolo del Ministero, avere ricoperto ruoli dirigenziali, per almeno un quinquennio, in organismi ed enti pubblici o privati, ovvero in aziende pubbliche o private, in Italia o allestero, essere in possesso di una particolare specializzazione professionale, culturale e scientifica desumibile dalla formazione universitaria e post universitaria, da pubblicazioni scientifiche e da concrete esperienze di lavoro maturate, per almeno un quinquennio, anche presso amministrazioni pubbliche, in Italia o allestero, provenienza dai settori della ricerca e della docenza universitaria in Italia o allestero, aver meno di 65 anni.




news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news