LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Trento. Scritte e graffiti sui muri: iter più veloce per la pulizia
L'Adige, 18/01/2019

Procedure più semplici e rapide per avviare le operazioni di pulitura di immobili pubblici e privati sotto tutela, con un occhio di riguardo non solo allaspetto del controllo, ma anche alla prevenzione. Perché le scritte, i graffiti che danneggiano le facciate degli edifici non solo rovinano la bellezza dei palazzi ma aumentano la percezione di insicurezza e degrado, ha commentato il sindaco Alessandro Andreatta presentando il protocollo dintesa siglato tra Comune e Provincia, con la Soprintendenza per i beni culturali, a tutela del decoro della città.

Il primo step per rendere lazione più efficace e celere è la sburocratizzazione di alcuni passaggi. Intanto la classificazione: gli immobili oggetto dellintervento di pulitura verranno suddivisi, secondo quanto previsto dal Codice dei beni culturali e del paesaggio, in beni accertati o dichiarati di interesse culturale e beni sottoposti alle disposizioni di tutela indiretta. Inoltre, verranno definite le modalità di scelta dei soggetti esecutori dei lavori, in modo da garantire la qualità dellesecuzione delle operazioni. La Soprintendenza si impegna ad autorizzare gli interventi di pulitura degli immobili, che verranno realizzati dal Comune secondo una serie di modalità operative già definite: una sorta di via libera a priori, dunque, che snellirà di molto liter. Per ogni intervento sarà messa a punto una scheda tecnica che verrà inviata alla Soprintendenza con cadenza semestrale.

Con queste nuove linee guida renderemo più celeri gli interventi di ripristino delle facciate danneggiate. Come sappiamo il vandalismo grafico è una questione di decoro, ma oltre allazione bisogna lavorare molto su prevenzione e sensibilizzazione, ha spiegato lassessore comunale Italo Gilmozzi. Bisogna limitare quella che ormai qui in città è diventata una brutta consuetudine - ha aggiunto lassessore provinciale Mirko Bisesti - il centro storico è in decadenza e la politica dovrebbe dare dei segnali: per questo sono contento di questa iniziativa.

Con questo protocollo - ha aggiunto lingegnere Claudia Patton, dirigente comunale del servizio Gestione strade e parchi - si velocizzano notevolmente la comunicazione tra enti e il rilascio dellautorizzazione. Devo anche aggiungere che già oggi noi possiamo intervenire dufficio in alcuni specifici casi, e a volte abbiamo lavorato così anche per interventi importanti. Va anche detto che da molti anni il Comune garantisce un servizio di rimozione di scritte, graffiti, imbrattamenti verificatisi su facciate che danno su spazi pubblici: al momento il richiedente paga una quota simbolica, pari a 120 euro, anche grazie ad un fondo che, solo per il 2018, ha visto stanziati 70.000 euro: tutti spesi, con 37 interventi complessivi, dei quali 13 su edifici tutelati.

I luoghi degradati e trascurati sono poi quelli dove si alimentano comportamenti anti-sociali, ha ricordato il responsabile della Soprintendenza Franco Marzatico. Da parte nostra crediamo che non basti sburocratizzare: serve anche lavorare sulle nuove generazioni. Per questo abbiamo avviato un progetto con le scuole dove sollecitiamo i ragazzi su creatività, street art, materiali, decoro urbano: per questo anno scolastico abbiamo ricevuto richieste da 20 classi di 6 istituti superiori sparsi tra Trento, Rovereto, Pergine e San Michele allAdige.

http://www.ladige.it/territori/trento/2019/01/18/scritte-graffiti-muri-iter-pi-veloce-pulizia


news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news