LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Agrigento. Dalla Regione 5 milioni per 308 teatri minori, tra questi anche la Valle dei Templi
Grandandolo Agrigento, 18/01/2019

Un bando da cinque milioni di euro che vada in sostegno dei 308 teatri minori della Sicilia. La misura e stata presentata dal presidente della Regione, Nello Musumeci, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo dOrleans di Palermo alla quale hanno partecipato anche gli assessori ai Beni culturali e al Turismo Sebastiano Tusa e Sandro Pappalardo. Un bando predisposto dal dipartimento Beni culturali e arrivato al termine di una ricognizione da parte della Regione dei teatri siciliani, di cui 197 pubblici e 111 privati, esclusi gli stabili e i lirici. Per i teatri pubblici sara consentito un intervento del governo pari al 100% del costo del progetto, mentre per i privati la quota massima del concorso della Regione sara dell80%: in entrambi i casi la soglia massima sara di 300mila euro. Le risorse serviranno sia per lavori di ristrutturazione e adeguamento alle norme di sicurezza, per i quali pero e prevista una spesa minima di centomila euro, che per linnovazione degli impianti e lacquisizione di strumentazione moderna, con un minimo di spesa pari a quarantamila euro. I fondi sono stati approntati dalla Presidenza della Regione attraverso lex articolo 38 dello Statuto.

Stiamo rispondendo al grido dallarme dei rappresentanti del mondo dello spettacolo ha affermato Musumeci -, un settore al quale dobbiamo stare vicini. Molte sale esistenti in Sicilia non sono aperte al pubblico perche non a norma di legge o per altre carenze strutturali: vogliamo dare una possibilita a centinaia di compagnie teatrali che possono dare un contributo rilevante alla cultura in Sicilia ha aggiunto il governatore -, queste sale attendono di essere ripristinate e di essere messe nelle condizioni di ospitare compagnie e spettatori.

Accanto a queste misure quelle gia ufficializzate nei giorni scorsi e riguardanti un altro bando, predisposto dagli assessorati ai Beni culturali e al Turismo per valorizzare 14 siti archeologici e teatri antichi, denominato Anfiteatro Sicilia. Grazie allavviso emanato sia gli enti pubblici che gli enti privati potranno proporre la realizzazione di spettacoli ed eventi attraverso una istanza allassessorato al Turismo con una programmazione triennale.

I siti culturali disponibili per la programmazione di eventi per il prossimo triennio sono: il Teatro Antico di Taormina, il Teatro Antico di Catania, il Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento, il Parco archeologico di Selinunte e Cave di Cusa, il Museo di Lipari, il Teatro di Segesta, il Parco dello Jato, Aidone/Morgantina, Palazzolo Acreide (Akrai), il Teatro di Siracusa, lArea archeologica di Marsala, lArea archeologica di Gela, il Teatro Antico di Tindari e lArcheologica di Naxos.

https://www.grandangoloagrigento.it/agrigento-notizie/dalla-regione-5-milioni-per-308-teatri-minori-tra-questi-anche-la-valle-dei-templi#zTkAGYxVGvXSJSmd.99


news

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

25-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

Archivio news