LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano, SantAmbrogio. Uscita metrò con vista basilica
Pierpaolo Lio
Corriere della Sera - Milano 21/1/2019

Il nuovo progetto per la linea 4

Spazi pedonali tra la Verde e la Blu. Sagrato e Cattolica collegati dal fossato

La basilica si svelerà passo passo, salendo dallampia scalinata che porterà i viaggiatori fuori dal fossato della Pusterla fin sul piano stradale. Sarà unapparizione spettacolare, assicura la soprintendente Antonella Ranaldi. Cambia infatti il progetto della futura stazione SantAmbrogio della linea metropolitana 4. Lingresso alla fermata, previsto in un primo momento dal marciapiede di via San Vittore, presentava troppe controindicazioni: a partire dallo spazio esiguo per accogliere sia la scalinata che la scala mobile, senza contare gli effetti sulla viabilità della zona e le difficoltà da risolvere per non interferire con i vicini sottoservizi.

Il Comune ha quindi deciso di modificare radicalmente i disegni, con lapprovazione della Soprintendenza. E approfittare delloccasione per recuperare attraverso una soluzione che si annuncia scenografica, in cui sinserisce anche il collegamento pedonale fra la verde e la blu uno spazio finora inutilizzato del centro città. La soluzione a firma dellingegner Lamberto Cremonesi di Crew srl e che sarà realizzata da M4 spa, Consorzio CMM4 e Metro Blu scarl punta anche a riqualificare e valorizzare larea della Pusterla, con un progetto anche di recupero filologico che ricostruisce idealmente le spazialità originarie del sistema difensivo delle antiche mura medievali del capoluogo, basandosi sulle tracce esistenti e trasformando il fossato in una vera e propria zona di passaggio in diretto collegamento con il sagrato della chiesa di SantAmbrogio, la piazza e lUniversità Cattolica del Sacro Cuore.

La scelta dei materiali, in accordo con la Soprintendenza, è caduta sulla convivenza tra la tradizione costruttiva milanese rappresentata dalla pietra, e materiali contemporanei, come il calcestruzzo spazzolato e il metallo. Nel dettaglio, il progetto modificato disegna due aperture che saranno realizzate sui muri nord e ovest per creare luscita dal cunicolo di collegamento tra le due linee della metropolitana: gli ingressi della M2 e della M4 saranno uno di fronte allaltro. E tutto sarà protetto da una copertura con vetrata sorretta da un portale in metallo dalle linee minimali.

Da qui, per salire al livello della strada si percorrerà unampia scalinata in pietra, mentre lascensore di risalita (elemento che preoccupava gli uffici della Soprintendenza per il rischio di un forte impatto visivo del manufatto) sarà collocato su via Carducci, in una zona spiegano da Palazzo Marino in una nota priva di interferenza visiva con il sistema della Pusterla che resta pertanto intoccato nel suo disegno e nella sua percezione visiva dalla città.

Mentre proseguono i lavori di costruzione della linea Blu ci stiamo occupando anche di come sarà la città una volta funzionante la nuova metropolitana, con soluzioni che mettano insieme funzionalità ma anche bellezza commenta lassessore alla Mobilità, Marco Granelli . Larea monumentale di SantAmbrogio sarà più vicina a tutti, una manciata di minuti da Linate o da San Cristoforo. Antonella Ranaldi spiega quali sono i motivi che hanno convinto la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio ad approvare le modifiche su unarea storica: Uscendo dalla stazione lampia scalinata offrirà la veduta della basilica di SantAmbrogio, simbolo stesso della città, un po come avviene per il Duomo. Il tutto si articolerà creando un nodo di percorrenza, dove acquista risalto laccesso dalle Pusterle, ben restaurate da pochi anni.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news