LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Basilica Ulpia da ricomporre
L. Gar.
Corriere della Sera - Roma 20/1/2019

I soldi dal magnate uzbeko. Da Alisher Usmanov, uno dei proprietari dellArsenal, 2 milioni

E grazie ai soldi di un magnate uzbeko, Alisher Usmanov (peraltro tra i proprietari della squadra inglese dellArsenal) sarà anche restaurata la basilica Ulpia nel Foro Traiano. Era uno dei monumenti più grandi di Roma, una vasta aula per le più diverse funzioni: oggi, però, quando si visita è difficile rendersi contro della sua antica bellezza perché gli imponenti ruderi sono in gran parte sparsi sul terreno.

Così è partita la gara per la sua ricomposizione che prevede la sistemazione dei reperti marmorei e della pavimentazione, oltre l Anastilosi delle colonne della navata centrale: un termine tecnico per indicare la ricomposizione con i pezzi originali delle antiche strutture portanti. Terminato il cantiere - la durata dei lavori è prevista in 600 giorni - i visitatori avranno così unidea della possanza delle tre colonne ed i Fori di Traiano si arricchiranno della visione di un complesso finora difficilmente identificabile nella sua grandezza. Limporto dei lavori è di poco più di un milione e mezzo di euro (1.505.879) , la gara sarà aggiudicata secondo lofferta economicamente più vantaggiosa e le offerte dovranno prevenire entro il 25 febbraio.

Nella ricostruzione storica che accompagna il bando, attraverso cartine dello stato attuale e quelle che delimitano il nuovo restauro, è ricordato proprio come la varietà degli interventi che si sono succeduti nei secoli sullarea del Foro rendano difficile la comprensione di come poteva apparire allepoca della realizzazione: per questo lo stesso bando di gara ripercorre le tappe della storia del Foro di Traiano, dei restauri già attuati, in modo da poter arrivare ad un intervento scientifico, individuato anche attraverso il lavoro di due commissioni: una composta da Claudio Parisi Presicce, Roberto Menghini, Lucrezia Ungaro, ed una di Saggi con Giovanni Carbonara, Giorgio Croci ed Eugenio La Rocca. Un lungo studio (del restauro si parla dal 2015) e alla fine il progetto definitivo di anastilosi è finalizzato alla ricostruzione di un intero settore delle basilica: in particolare vuole riproporre parte degli ordini interni coinvolgendo quattro colonne in granito grigio della basilica Ulpia, pertinenti il primo ordine, e tre colonne in marmo cipollino del secondo ordine, sovrapposte alle precedenti. Inoltre la ricostruzione di una porzione della pavimentazione e di una parte della scalinata di accesso. Sarà così la prima volta che nel Foro si vedranno ricostruiti due ordini di colonne, mentre anche il rifacimento della pavimentazione avverrà in questa porzione del monumento per potenziarne la forza ricostruttiva. Un altro aspetto del progetto è dato proprio dalla ricomposizione, come già scritto, della scalinata di accesso alla basilica: i gradini verranno riproposti integrando e seguendo i resti delle alzate che si sono conservate sul luogo, dal lato orientale della basilica ed una piccola parte sotto una delle basi onorarie ricollocate nei lavori eseguiti nel XIX secolo. Solo allinizio dell 800, infatti, fra il 1812 ed il 1814 risale lunico intervento effettuato sul complesso prima dell Unità dItalia promosso dallamministrazione napoleonica di Roma: era un vasto programma di scavi che si interruppe con il ritorno del governo pontificio e rimase così fino agli interventi ai primi del 900.




news

02-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 2 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news