LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia, una direzione per i musei
Massimo Tedeschi
Corriere della Sera - Brescia 20/1/2019

Il nuovo direttore della Fondazione Brescia Musei, Stefano Karadjov, sè presentato laltro giorno con dichiarazioni non di circostanza definendosi uomo di coordinamento, votato a far sintesi di idee plurime, orientato alla comunicazione e al dialogo. Propositi impegnativi, pronunciati di fronte a rappresentanti del suo datore di lavoro (la Fondazione), del suo azionista di riferimento (il Comune) e dei suoi principali stakeholders (i cittadini bresciani, rappresentati nella circostanza dai media locali). Non un uomo solo al comando, insomma, ma un direttore dorchestra. Non un solista, ma un regista discreto. Le sfide che lo attendono sono molteplici. La collocazione della Vittoria Alata nel tempio romano (attesa per il 2020) impegnerà a fondo progettisti e soprintendenza. Ma anche il ritorno sarà evento da curare. La statua venne rinvenuta il 20 luglio 1826 e il giorno dopo fu portata in un corteo trionfale, fra ali di folla e campane che suonavano a distesa, nellex convento di San Domenico (dove ora cè la Camera di commercio). Emulare qualcosa di simile, in chiave post-moderna, avrebbe una sua suggestione: mai sottovalutare la capacità di fascinazione che certe statue emanano, dalla Nike di Samotracia ai bronzi di Riace. Tema caldissimo è poi il castello con le nuove funzioni da attribuirgli. Il ticket Minini-Di Corato ha messo sul tavolo uno studio di fattibilità in quattordici mosse. Nulla di deciso. Anche perché va ancora scelta la via (o un nuovo equilibrio) fra conservazione e spettacolarizzazione, filologia e Disneyland, tutela monumentale e fruizione popolare. Una via autonoma fra i modelli di Salisburgo e di Lubiana, insomma, è ancora da trovare. Infine la Pinacoteca: in attesa della copertura trasparente del grande cortile, servono iniziative e strategie per attrarre nuovo pubblico. A cominciare dalle scuole. In Francia non cè museo civico che, alla mattina, non sia invaso da studenti seduti a semicerchio a studiare, riprodurre, ascoltare storie dei capolavori locali. Un direttore manager, infine, sarà valutato per le risorse che saprà intercettare. Non sarà un voto alla persistenza nel bussare e chiedere, ma alla capacità di proporre una visione attrattiva per sponsor e mecenati nella selva di proposte culturali che Brescia presenta oggi. Certo, Brescia dovrà a sua volta aumentare passione, generosità, orgoglio, spirito didentità e ambizione attorno ai propri gioielli. Una sfida per tutti ma che richiede unattenta regia. Buon lavoro, direttore.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news