LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia. Il bigio e gli altri problemi
Maurizio Pegrari
Corriere della Sera - Brescia 5/2/2019

Con oltre duemila anni di storia, non sarà il Bigio a turbare i sonni dei bresciani. Periodicamente torna di attualità la collocazione della statua. I pro e i contro si sono sprecati e tutti hanno ragione e nessuno ha torto. Alla fine, però, rimane la domanda inevasa: quale soluzione? A mio parere sono tre: la musealizzazione e lunico posto che io conosca, se le misure lo consentono, è la sala della Cavallerizza. Il luogo, ora in disuso, potrebbe prestarsi anche ad una illustrazione del periodo con immagini fotografiche e documenti, non difficili da reperire, del periodo per contestualizzare al meglio il percorso storico della statua. La vendita, al prezzo simbolico di un euro ad un paese che non abbia subito il fascismo e desidera unopera, bella o brutta che sia, dellarte tra le due guerre. Oppure rimanere dovè che, credo, sarà la soluzione definitiva. Ma il Bigio alla fine, si rivela un falso problema. Tra pochi giorni si accenderanno le luci del CidneOn e alla suggestiva fantasmagoria, seguirà limmancabile annuncio: la proposta di Brescia a capitale della cultura per il 2022. Obiettivo legittimo ma di difficile attuazione. Non bastano giochi di luce, occorre ben altro. E a Brescia le criticità non mancano. Le aree dismesse sono ancora dismesse per la mancanza di un progetto complessivo nonostante gli sforzi di tutti; il Musil sembra sempre sul punto di partenza ma non parte mai anche per motivi legali; le aree inquinate e last, but not least anche linquinamento atmosferico.

In sostanza manca lidea di città che è un organismo complesso e complicato nel quale il Bigio ha, appunto, un rilievo secondario.

Eppure Brescia ha molte caratteristiche per raggiungere lobiettivo, ma è in perenne ritardo perché manca la regia del progetto.

Recentemente il sindaco e gli assessori competenti sono stati a Parma, che ha già attivato un percorso virtuoso in proposito, per cercare utili contributi alla realizzazione di una candidatura di spessore.

La costruzione del progetto potrebbe essere affidato alla Fondazione Brescia Musei ma occorre uno sforzo culturale e progettuale di non secondaria importanza che implica luscita dallevento il CidneOn o le Mille Miglia, ad esempio, lo sono, e di grande importanza, ma non possiedono la qualifica culturale e dalla quotidianità per concentrarsi su una visione diversa più attinente ai millenni passati recuperati in unottica di modernità con la consapevolezza che non esistono idee nuove, ma solo idee dimenticate.




news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news