LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Tedeschi a favore del ticket, inglesi contro, e i croati spingono per copiarla a Dubrovnik
Mo.Zi.
Corriere del Veneto 7/2/2019

Ha fatto il giro del mondo la notizia che da maggio si pagherà per visitare Venezia e l’accoglienza oscilla dal plauso dei turisti tedeschi all’indignazione dei lettori dei tabloid britannici. Der Spiegel spiega che da anni la città combatte l’assalto dei turisti e gli abbonati rispondono che il ticket è eccessivamente economico «3 euro è troppo poco – commenta Eva Becker - La città sta sprofondando nei turisti. Ci sono stata l’estate scorsa ed è stato semplicemente terribile». Il Berliner Morgenpost parla delle grandi navi come« Mostri marini che portano circa un milione e mezzo di turisti all’anno: quando tali masse si muovono, ci sono strade intasate, rumore e rifiuti. E l’atmosfera di Venezia si percepisce appena». La blogger Johanna Gremme (Orange Handelsblatt) lavora e studia in Italia e ammette che a causa delle code non è riuscita a visitare la Basilica di San Marco. «Ma chi spende cento euro per un giro in gondola non si scoraggia per dieci euro – riflette - Le nuove regole sono l’espressione di un grido di aiuto che tutti hanno ignorato per anni. Ogni turista dovrebbe sapere che è a casa in tutto il mondo, ma in alcuni posti può essere solo un ospite». Tutt’altra accoglienza da parte dei lettori dei tabloid inglesi: «Venezia dovrebbe stare attenta a non uccidere la gallina dalle uova d’oro», avverte Ronnie di Belfast commentando l’articolo del Daily Mail . Feroce l’Express : «Matteo Salvini e Luigi di Maio vogliono trasformare la sbalorditiva città in un parco a tema turistico». Una lettrice del Telegraph , Mary Jones racconta di essere stata a Venezia durante l’acqua alta eccezionale di fine ottobre: «Anche in quella circostanza, la folla era quasi insopportabile. Da persona che ama Venezia sarei più che felice di pagare una tassa». Dagli Usa, il Washington Post annuncia che anche Edimburgo e Bali stanno seriamente pensando ad una «tourist tax» . Scettici i lettori del francese Figaro : «Scoraggerà le mandrie dall’atterraggio?». Secondo la testata spagnola Abc : «Difficilmente un turista rifiuterà di pagare 10 euro per vivere un’esperienza estetica e spirituale unica al mondo». L’Express croato ha dedicato ampio spazio: «La notizia della tassa per i turisti è molto interessante per Dubvronik, che è in una situazione simile: patrimonio Unesco in pericolo e con decine di migliaia di turisti che sbarcano dalle navi da crociera».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news