LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Maissana. La gestione del sito archeologico di Valle Lagorara passa al Comune
Gazzetta della Spezia, 08/02/2019

Un sito unico in Europa. Verrà inserito nel circuito turistico del Tigullio e dell'alta Val di Vara.



Sarà il Comune di Maissana a gestire il sito archeologico di Valle Lagorara, unico caso in Europa di cava di diaspro rosso utilizzata dagli uomini preistorici. E' stata infatti siglata a Genova la convenzione tra il Comune di Maissana e la Soprintendenza Archeologia, beni culturali e paesaggio per la Liguria.

Il sito, scoperto negli anni Ottanta, è costituito da una vasta parete rocciosa di diaspro rosso, un minerale che nell'età del bronzo veniva utilizzato dagli uomini preistorici per la costruzione di utensili di vita quotidiana e di armi rudimentali, quali lance e frecce. Il sito è vincolato dal 1992 con un decreto dell'allora ministro per i beni culturali Alberto Ronchey ed è quindi di competenza della Soprintendenza, che ora ne cede la gestione al Comune di Maissana, mantenendo il controllo culturale e scientifico. La convenzione è stata sottoscritta dal soprintendente Vincenzo Tiné e dal sindaco Egidio Banti.

Il Comune, a sua volta, mette a disposizione delle attività culturali e turistiche legate a un sito archeologico unico in Europa le due strutture a suo tempo realizzate a questo scopo: il centro di accoglienza in località Santa Maria e il laboratorio archeologico in località Ossegna.

"Con questo atto, perseguito da tempo - ha spiegato il sindaco Banti - il sito di Valle Lagorara viene ufficialmente inserito nel circuito turistico dei siti archeologico del Tigullio e dell'alta Val di Vara, che comprende ad oggi Sestri Levante, Castiglione Chiavarese e Carro. Abbiamo già preso contatti con la Fondazione Mediterraneo, che coordina queste attività insieme alla Soprintendenza. In più, grazie ai fondi messi a disposizione con la legge di bilancio già nelle prossime settimane provvederemo a una prima messa in sicurezza della cava, in modo che tutto sia pronto per l'inizio della stagione primaverile. Questo atto corona i tanti sforzi compiuti in questi anni dallo scopritore del sito Sergio Nicora, tuttora 'assuntore di custodia' per conto della Soprintendenza, e dal compianto Giannino Nicora, per molti anni assessore alla cultura del Comune con delega proprio al sito archeologico".

Le visite al sito rientreranno nel circuito turistico delle Valli di Maissana, collegate con la rete escursionistica ligure e con altre emergenze architettoniche, quali i "Casoni della pietra". In questo modo si punta anche ad un rilancio del turismo, con la valorizzazione delle strutture esistenti sul territorio.

https://www.gazzettadellaspezia.it/cronaca/item/94173-maissana-la-gestione-del-sito-archeologico-di-valle-lagorara-passa-al-comune


news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news