LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Metropolitana: Comune e Beni culturali cercano una soluzione per non perdere i fondi europei
Vera Viola
Sole24ore, 14/02/2019

Dieci passi per far ripartire il cantiere del Metro. C'è una ipotesi allo studio del ministero dei Beni culturali e del Comune di Napoli che potrebbe sbloccare i lavori della Linea 6 della Metropolitana di Napoli. E' quella proposta da una associazione di cittadini Insieme per Napoli e che consiste nello spostare le ormai famose griglie di ventilazione dal punto in cui sono attualmente previste nel progetto del Comune a pochi metri di distanza. Superando la pavimentazione della piazza e superando in questo modo - come sostiene l'associazione proponente - il vincolo della piazza simbolo di Napoli.

In altre parole, si apre uno spiraglio per superare il braccio di ferro tra ministero e comune che ormai sfiora il grottesco, anche perché si rischia con il passare dei giorni e avvicinandosi al termine del 31 marzo che vengano revocati totalmente o in parte 98 milioni di fondi europei.

La storia ormai è nota: la linea 6 della metropolitana di Napoli è ormai una delle tante opere bloccate d'Italia. In costruzione da molti anni, si arriva al rush finale. Dapprima la Soprintendenza al paesaggio concede autorizzazione alle griglie di ventilazione, poi _ nel frattempo è avvenuta la sostituzione del direttore generale del ministero dei Beni culturali ed è arrivato il campano Luigi Famiglietti _ la sospende. Cambia aria e anche il Soprintendente di Napoli la respira, cosicchè interviene, il 22 ottobre, sospendendo il suo stesso provvedimento autorizzativo. Subito dopo, il 5 dicembre il dg del ministero, che intanto sta bloccando lavori in corso anche a Venezia, Cosenza, Crotone, annulla l'autorizzazione precedente. Le griglie di ventilazione a piazza Plebiscito non si possono installare. Il Comune di Napoli, vedendosi bloccare il cantiere, proprio mentre si corre per salvare il finanziamento europeo, impugna il provvedimento ministeriale. E in tempi stretti il Tar Campania gli dà ragione.

Il ministro Alberto Bonisoli non nasconde preoccupazione per l'importante progetto che rischia di arenarsi e si impegna a fissare un incontro con il sindaco De Magistris. Ma prima che i due possano parlarsi il dg del ministero torna all'attacco: prima annulla nuovamente l'autorizzazione paesaggistica, con poche argomentazioni differenti dalla prima volta e poi presenta ricorso, contro la sentenza del Tar, al Consiglio di Stato. L'atmosfera torna infuocata, la sensazione dei cittadini è di grande smarrimento di fronte alla guerra tra istituzioni.

Poi sembra ritornare il buonsenso. Sembra. Qualcuno ben informato spergiura che le diplomazie sono a lavoro e che le verifiche tecniche sono partite. Basta fare dieci passi - si dice in un video dell'Associazione Insieme per Napoli - solo dieci passi per raggiungere il margine della pavimentazione della grande piazza, superare la catena, e lì, in quel punto, le griglie possono essere costruite, poiché non ci sono vincoli.

https://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2019-02-14/metropolitana-napoli-comune-e-beni-culturali-cercano-soluzione-non-perdere-fondi-europei-222847.shtml?uuid=ABLqRYUB


news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news