LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Diritto dautore, modalità minime comuni per informazioni su opere musicali e materiali protetti
AgCult, 01/03/2019

Le modalità sono definite nel decreto del Ministro per i Beni culturali pubblicato lo scorso 26 febbraio 2019 che entrerà in vigore dalla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.


Per fornire informazioni in via informatica su opere musicali e altri materiali protetti dovranno essere seguite delle modalità minime comuni. Tali modalità sono definite nel decreto del ministro per i Beni culturali, Alberto Bonisoli, pubblicato lo scorso 26 febbraio 2019. Il decreto entrerà in vigore una volta pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Il decreto ministeriale si rivolge agli organismi di gestione collettiva e alle entità di gestione indipendente definiti nel decreto legislativo n. 35 del 15 marzo 2017, di attuazione della direttiva 2014/26/UE, in tema di diritto dautore e diritti sulle opere musicali per luso online del mercato interno. Latto contiene anche un allegato con il quale si definiscono le modalità e le specifiche tecniche dei contenuti del decreto ministeriale.

I DESTINATARI
Saranno gli organismi di gestione collettiva e le entità di gestione indipendente a dover attuare il contenuto dellatto del ministro Bonisoli. In particolare, il decreto legislativo n. 35/2017 utilizza il termine organismo di gestione collettiva per indicati i soggetti, tra cui è compresa la Società italiana degli autori ed editori (SIAE), che, come finalità unica o principale, gestiscono diritti dautore o diritti connessi ai diritti dautore per conto di più di un titolare di tali diritti, a vantaggio collettivo di questi. Tali soggetti soddisfano uno o entrambi i requisiti fissati dalla normativa: sono detenuti o controllati dai propri membri e non perseguono fini di lucro.

Per entità di gestione indipendente si intende, invece, un soggetto che, come finalità unica o principale, gestisce diritti dautore o diritti connessi ai diritti dautore per conto di più di un titolare di tali diritti, a vantaggio collettivo di questi. Anche in questo caso, i soggetti in questione devono soddisfare entrambi i seguenti requisiti: non sono detenuti né controllati, direttamente o indirettamente, integralmente o in parte, dai titolari dei diritti e non perseguono fini di lucro.

LE INFORMAZIONI DA FORNIRE AGLI UTILIZZATORI
I soggetti appena descritti forniscono agli utilizzatori, a meno che non abbiano sottoscritto accordi di diversa natura, le informazioni così come riportate dal decreto ministeriale. Le informazioni fanno riferimento alle opere o gli altri materiali che gestiscono, i diritti che rappresentano, direttamente o sulla base di accordi di rappresentanza e i territori oggetto di tali accordi. Qualora non sia possibile determinare tali opere o altri materiali protetti a causa dellambito di attività dellorganismo di gestione collettiva, le informazioni riguarderanno le tipologie di opere o di altri materiali protetti che rappresentano, i diritti che gestiscono e i territori oggetto di tali accordi.

Tali informazioni dovranno essere fornite sulla base di una richiesta adeguatamente giustificataagli organismi di gestione collettiva per conto di cui gestiscono diritti, nel quadro di un accordo di rappresentanza o di qualsiasi titolare di diritti o utilizzatore, per via elettronica e tempestivamente.

TEMPI DI ATTUAZIONE
Gli organismi di gestione collettiva e le entità di gestione indipendente si adegueranno alle disposizioni ministeriale entro 90 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto. Fino ad allora le informazioni oggetto dello stesso saranno fornite secondo gli standard già adottati nel settore.

In caso di mancato adeguamento, se verrà rilevata linidoneità dei sistemi predisposti o lassenza degli accordi menzionati dal decreto, lAutorità per le Garanzie nelle Comunicazioni applicherà le sanzioni previste dal decreto legislativo n. 35/2017.

https://agcult.it/2019/03/01/diritto-dautore-modalita-minime-comuni-per-informazioni-su-opere-musicali-e-materiali-protetti/


news

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

16-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 agosto 2019

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news