LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Limpegno del Touring tra qualità e solidarietà per lItalia dei territori
Giangiacomo Schiavi
Corriere della Sera 3/3/2019

Il presidente Iseppi: turismo elitario per tutti

Prendersi cura del Paese con un impegno, anche morale, per un bene comune e un turismo di svolta: vicino ai territori, attento allambiente, orientato alla qualità. Franco Iseppi, presidente del Touring Club, dice che la parola chiave oggi è rigenerazione e per il turismo usa un ossimoro caro allex ministro francese Jack Lang: elitario per tutti. Viaggiare diventa esperienza e la qualità dellofferta è un prerequisito alla pari dei trasporti efficienti: lo scatto del Touring, spiega, è per dare valore allItalia dei territori, puntando anche su appartenenza, inclusione e solidarietà. Bisogna interpretare il grande cambiamento della pratica turistica, non solo la domanda, ma le motivazioni e le interrelazioni tra culture che stanno dietro un viaggio, un tour, una vacanza. Con i nostri volontari labbiamo già fatto, con le nuove finalità ci rimettiamo in gioco.

Iseppi insegue una nuova narrazione per il turismo che candida a diventare un sistema-Paese: Conosciuto, competitivo, attrattivo, accogliente. Indica nella sostenibilità la chiave dellanno per il Touring e annuncia, in linea con questo obiettivo, uno storico trasloco dal palazzo che da 125 anni ospita lassociazione, in corso Italia 10, a Milano: lusso fuori luogo per i valori che si vogliono trasmettere, precisa. Il palazzo si trasformerà in albergo mantenendo i segni e larchitettura originale, tutelata dai vincoli delle Belle Arti. Radisson, la catena alberghiera che si insedierà dopo i lavori di ristrutturazione, ha accettato le condizioni per laffitto trentennale: sotto linsegna resta la scritta palazzo Touring club, dentro viene mantenuta la libreria storica con lufficio di presidenza. Tutto il resto, sede e uffici traslocano in via Tacito, zona piazzale Lodi.

Nessuna costrizione finanziaria dice Iseppi mettendo le mani avanti questa è unoperazione che permette al Touring di difendere la sua funzione sociale, senza compromettere il patrimonio, salvaguardando un palazzo che è una memoria collettiva per Milano. Touring e Milano si parlano, si integrano, hanno lo stesso Dna. La città, sempre più attrattiva per gli investitori stranieri, è per Iseppi una buona metafora di rigenerazione: Da centripeta, con una tendenza esplicita a rafforzare la sua centralità, oggi dovrebbe diventare centrifuga, cioè proiettarsi verso lesterno, verso laltra Italia che non ce la fa. Milano dopo Expo ha scelto di essere riferimento per lItalia e lEuropa, ma questo è il momento di restituire qualcosa, di prendersi un impegno per il bene comune.

È loperazione Touring: condivisione di valori per crescere uniti e non divisi. Al turismo che cambia e diventa esperienziale, in cerca di gastronomia e tipicità, Iseppi aggiunge la moralità dei civil servant. Vogliamo continuare ad essere un anticorpo contro le degenerazioni, lapatia, lisolamento e la mancanza di accoglienza, lavorando con associazioni e istituzioni. Senza dimenticare gli impegni della conoscenza. Per questo abbiamo un calendario pieno tra 2019 e 20120. Si punta su tre nomi di grande attrattività. Sono Leonardo, Michelangelo e Raffaello.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news