LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ticket, voglio difendere Venezia. E Ca Corner investe su scuole e case
Monica Zicchiero
Corriere del Veneto 2/3/2019

Brugnaro risponde ai sindaci del litorale. LUrbanistica verso la Città metropolitana

VENEZIA. Non possiamo pensare che Venezia sia Disneyland: ci interessa che ai nostri ospiti venga fatta una comunicazione positiva. Così il sindaco Luigi Brugnaro ieri da Ca Corner ha risposto alle critiche di sindaci e albergatori del litorale allarmati per le ricadute dellintroduzione del ticket di accesso. Chiedo ai sindaci, alle istituzioni, alle imprese di darci una mano con consigli per la gestione: saremo lieti di migliorare. Ma lidea che noi non difendiamo Venezia, se la tolgano dalla testa: io difenderò Venezia fino alla fine. Diversi amministratori del litorale erano in aula mentre Brugnaro difendeva la decisione di estendere la tassa a chi dorme in strutture fuori dal comune del capoluogo (seppur con lo sconto del 50 per cento) durante il consiglio Metropolitano, che ieri allunanimità ha approvato una variazione da 2,7 milioni di euro sul bilancio di previsione 2019-2021 e il Piano Territoriale Generale della Città Metropolitana. Si tratta di uno strumento urbanistico provvisorio che favorisce, per così dire, la riconsegna delle deleghe in materia urbanistica che per legge spettano allente ma che la Regione, in un tira e molla che va avanti dal 2015, aveva finito per avocare a sé. E non le aveva riconsegnate a Venezia anche quando nel 2016 le aveva riassegnate alle altre Province.

La pace fatta con Zaia sullesenzione per tutti i veneti dalla contributo di accesso pare foriera di una consegna formale della competenza e ladozione del Piano è un atto propedeutico. La gestione di questo ente è un caso unico in Italia ha detto Brugnaro, spiegando che, mentre in altre Città si fa fatica a far quadrare i conti, a Venezia ci sono state maggiori entrate per 2,7 milioni di euro . I bilanci e i milioni in più che entrano in cassa e che gestisce la nostra ragioneria, non sono frutto di tassazione ma di una buona gestione. Siamo un esempio e contiamo di riuscire a risolvere a breve anche la questione legata ad alcune deleghe regionali che rallentano un po alcuni settori. Lurbanistica, per esempio.

Brugnaro ha cambiato strategia sul bilancio metropolitano e se per i primi anni ha risparmiato risorse e dosato gli investimenti, oggi le maggiori entrate vengono (quasi) tutte spese. Con i 240 mila euro dal progetto europeo sulla mobilità sostenibile Icarus, per esempio, saranno acquistate non solo rastrelliere per bici per le stazioni di San Donà e Punta Sabbioni ma anche rack per i bus Atvo, cremagliere da montare in coda ai mezzi per trasportare le biciclette: per la prima volta si potrà viaggiare in autobus con due ruote al seguito. Per la manutenzione delle strade provinciali sono stanziati 75 mila euro, 49 mila per quella delle scuole. In bilancio entra anche una nuova voce: manutenzione ordinaria su immobili concessi in locazione e ha una posta di 70 mila euro che serviranno a risistemare unarea di 550 metri quadrati dellArsenale che il Comune di Venezia concede alla Città metropolitana per laboratori da destinare agli studenti del polo nautico Venier. A tenere docchio i bilanci di Ca Corner sarà il nuovo collegio dei revisori dei conti nominato ieri: il presidente Piersandro Peraro, Lorenzo Ertolupi e Tobia Talamini.




news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news