LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Colosseo, il biglietto sale a 16 euro
Maria Rosaria Spadaccino
Corriere della Sera - Roma 12/3/2019

Il patrimonio archeologico La tariffa scatterà dal 1 novembre, era ferma da 11 anni. E Gucci restaura la Rupe Tarpea
Aumento del 33% del ticket. Il progetto per adottare lammazza-code come agli Uffizi

Dal 1 novembre visitare il parco archeologico del Colosseo costerà di più. La tariffa del biglietto base, che comprende Anfiteatro Flavio, Foro romano e Palatino, salirà a 16 euro, rispetto agli attuali 12, con un incremento del 33%. La decisione è maturata dopo lanalisi dei flussi turistici e la comparazione con i costi dingresso dei principali siti mondiali.

A onor del vero, bisogna dire che lofferta culturale del parco è in continuo aumento: sia per le nuove aree aperte al pubblico, sia per i monumenti e i siti che scoperti e restaurati aumentano lesperienza complessiva della visita.

Il numero di visitatori - osserva la direttrice del parco, Alfonsina Russo - è in forte crescita, anche superiore a quella dei turisti in arrivo a Roma. Il parco del Colosseo è il quarto sito culturale più visitato al mondo (prima ci sono solo il Louvre, la Grande Muraglia e il Museo nazionale di Pechino) ed è il maggiore attrattore culturale dItalia, al primo posto per numero di visitatori. Negli ultimi ventanni la crescita è stata costante fino a raggiungere i livelli massimi di capienza: il monumento per motivi di sicurezza non può accogliere più di tremila presenze in contemporanea.

La direttrice sottolinea come lattuale biglietto del parco a 12 euro (che non subisce aumenti dal 2008) sia tra i meno cari nellambito dei principali siti mondiali: costa di più una visita al Metropolitan (22 euro) o al Natural history di New York, al sito dellEsercito di terracotta, a Versailles, ai Vaticani, al Louvre, a Pompei, al Pompidou o al museo DOrsay. E anche molti dei principali musei italiani sono più cari, dagli Uffizi (20 euro) ai musei di piazza San Marco a Venezia, dalla Venaria Reale a Palazzo Pitti.

Ma questi raffronti non impediscono le polemiche. Non è certo una buona notizia per i turisti e in generale per gli amanti della cultura - commenta Carlo Rienzi, presidente del Codacons -, soprattutto quando i rincari riguardano siti e beni culturali. Lincremento tariffario del 33% è senza dubbio abnorme e ci chiediamo come saranno utilizzati i maggiori proventi derivanti dallaumento del biglietto.

Intanto già da oggi è possibile acquistare il nuovo biglietto Super a 16 euro, che permette di visitare il Foro romano, il Palatino con il museo e i siti Super (Casa di Augusto e di Livia, Aula Isiaca e Loggia Mattei, Criptorportico Neroniano, Santa Maria Antiqua con oratorio dei Quaranta Martiri e Rampa Domizianea, Tempio di Romolo).

Il prossimo 11 aprile prevediamo di aprire il palazzo di Nerone sul Palatino, la cosiddetta Domus transitoria -annuncia Russo - Sarà lincipit di un nuovo percorso, quello neroniano, che lega il palazzo sul Palatino, distrutto dallincendio del 64, con quella che sarà la reggia per eccellenza di Nerone, ossia la Domus Aurea sul colle Oppio. Quindi i visitatori potranno vedere in un unico percorso due luoghi straordinari legati a questo imperatore controverso. E poi aggiunge: Verso fine anno dovremmo aprire anche parte della Domus Tiberiana, cioè le viscere del Palatino, con il clivus della Vittoria. Per quanto riguarda la Domus Aurea, precisa infine Russo, pensiamo di aprirla anche il venerdì, oltre al sabato e alla domenica, in attesa che si completino i lavori sul monumento, che non finiranno prima del 2021.

Ieri intanto il ministero per i Beni e le attività culturali e il Campidoglio hanno annunciato lavvio di una collaborazione finalizzata alladozione, nei musei e nei siti archeologici del centro di Roma, di sistemi di gestione degli ingressi che consentano di ridurre notevolmente le code, prendendo spunto dal sistema sviluppato dalluniversità dellAquila e dalla Galleria degli Uffizi di Firenze, che ha già dato ottimi risultati nelle prime sperimentazioni.

A dare lannuncio sono stati il sottosegretario ai beni culturali con delega alla digitalizzazione, Gianluca Vacca, e il vicesindaco con delega alla Cultura, Luca Bergamo.

Anche noi saremo coinvolti in questo nuovo sistema - spiega Russo, a margine della conferenza stampa - come annunciato dal sottosegretario. È nostro interesse rendere più facile e accessibili lingresso a tutta larea del parco archeologico del Colosseo



news

17-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news