LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Trentino. Attività culturali, taglio ai contributi. La Provincia: tutti i soldi ad agosto
A. D.
Corriere del Trentino 12/3/2019

Dalle bande a Arte Sella: mancano 2,5 milioni. Sommadossi: attendiamo garanzie

TRENTO. Qualche preoccupazione, tra le realtà culturali del territorio, rischia di destarla la determinazione del dirigente del servizio attività culturali della Provincia di Trento: le risorse stanziate per le loro attività nel 2019 sono 1.015.000 euro, il 28% rispetto ai 3.537.000 del 2018.

In realtà , spiegano gli uffici, è solo un tecnicismo: A seguito degli interventi urgenti legati al maltempo lesecutivo dicono dal servizio attività culturali ha dovuto spostare momentaneamente delle somme. Ma ci è stato garantito che entro agosto, con lassestamento arriveranno tutti i soldi.

A fare i conti con la momentanea contrazione le maggiori istituzioni culturali del territorio: da Arte Sella alla Accademia degli Agiati alla cooperativa Il Gaviale che gestisce il Drodesera, dal Trento Filmfestival al coordinamento teatrale trentino passando per la Federazione corpi bandistici di Trento della Provincia di Trento. Questultima si trova in busta solo 399.106 euro, per ora, rispetto al milione con cui poteva operare nel 2018.

I soldi vengono stanziati sulla base di criteri, sanciti dalla giunta provinciale negli scorsi anni, che tengono conto, tra le altre cose, dellimpatto economico delle attività culturali svolte, della fruizione del pubblico, della replicabilità delle singole iniziative e delle collaborazioni innescate dallazione culturale.

Siamo stati avvisati ragiona il presidente del Gaviale Dino Sommadossi di questa misura: ci è stato spiegato che è una operazione puramente tecnica e che gli altri due terzi degli importi su cui potevamo contare arriveranno in altri due momenti, uno entro fine maggio e uno entro agosto con lassestamento di bilancio della Provincia. Ammetto che un po di preoccupazione questa comunicazione lha destata ma aspettiamo di capire meglio la situazione.

Sì perché di scritto, almeno per ora, non cè nulla. La giunta non ha siglato alcun impegno formale a erogare la somma del passato. E se è verosimile che quel milione, diviso fra le 21 realtà del comparto culturale, sia davvero troppo poco non è tuttavia garantito che si arrivi a erogare limporto completo. Tanta sarà infatti la carne al fuoco nella fase di assestamento al bilancio, tante le esigenze e la coperta (quella finanziaria) si fa ogni anno più corta. La giunta ci tengono tuttavia a tranquillizzare gli uffici ci ha garantito che i soldi arriveranno. È solo una variazione di natura tecnica. Le associazioni non devono assolutamente preoccuparsi.



news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news