LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Castelnuovo Magra. Rubata "La crocifissione" di Bruegel, furto da 3 milioni di euro
Alessandro Peroni Grasso
Il Tirreno - Massa 13/3/2019

Castelnuovo Magra: i ladri hanno agito in pieno giorno: sono entrati in chiesa, hanno forzato la teca e staccato il dipinto, un capolavoro dell'arte fiamminga

CASTELNUOVO MAGRA. Trafugato dalla chiesa di Santa Maria Maddalena a Castelnuovo Magra "La crocifissione", un dipinto realizzato alla fine del 1500 dal pittore fiammingo Pieter Bruegel, del valore di oltre 3 milioni di euro.

Davvero clamorosa le modalità di azione dei ladri, per quello che si configura quasi certamente come un furto su commissione, così come hanno immediatamente pensato i carabinieri della speciale sezione per la tutela patrimonio culturale di Genova, che indagano insieme ai militari della compagnia di Sarzana agli ordini del capitano Federico Silvestri. Secondo una prima ricostruzione del fatto, almeno due uomini intorno alle 13 di ieri sono entrati nella chiesa posta al centro del paese (sempre aperta nelle ore diurne), e forzando la teca che lo custodiva, hanno letteralmente staccato il dipinto, per poi portarlo via.

All'uscita da Santa Maria Maddalena, alcuni testimoni hanno raccontato di avere notato questi due individui allontanarsi a bordo di una vettura, presumibilmente una Peugeot, che si è poi dileguata sulla strada che conduce all'Aurelia, facendo perdere le proprie tracce. Faccio fatica a digerire una notizia di questa portata - dice il sindaco di Castelnuovo Daniele Montebello - Se il quadro ha un valore di 3 milioni di euro o anche di più, è una valutazione che rimando ai tecnici. Il problema è che si tratta di un fatto che colpisce profondamente tutti coloro che amano Castelnuovo e non parlo dei residenti per i quali il dipinto e la chiesa hanno un altissimo significato di identificazione, ma per la messe di turisti che conosce la storia di quel quadro. Da ovunque lo vengono ad ammirare e costituisce una delle attrattive più importanti per Castelnuovo e l'intera vallata del Magra. Siamo tutti molto colpiti e confidiamo nel lavoro degli inquirenti affinché il quadro sia riportato al suo posto nel più breve tempo possibile.

Don Alessandro Chiantaretto, parroco di Santa Maria Maddalena, al momento del furto non era in chiesa, e come ha raccontato ai carabinieri non riesce a capacitarsi di come possa essere accaduta una cosa simile. C'è qualcuno che ha direttamente violato la nostra chiesa, portandosi via uno dei simboli più importanti d'arte sacra che abbiamo a disposizione nell'intero patrimonio della Liguria.

Secondo la tradizione, il quadrò arrivò a Castelnuovo perché un domestico della patrizia famiglia Brignole-Sale, abitante in Monaco nel '600, lo ereditò portandolo in Liguria, sua terra d'origine. Il domestico Antonio Lavaggi lo considerò sempre un Van Dick, e lo donò poi al vescovo di Luni, che lo fece stimare. Il quadro, una rappresentazione della crocifissione in mezzo a una pittoresca folla di ex galeotti in abiti rossi e scuri, i cui protagonisti non si curano del dramma sulle croci, fu già rubato una prima volta nel 1980 dal trafficante d'arte genovese Flavio Fornari. Fu ritrovato dopo qualche tempo a seguito delle indagini condotte dal maresciallo dei carabinieri Giuseppe Langanaro, al quale poi fui assegnato un encomio solenne: lo scovò dietro un armadio in camera da letto dello stesso Fornari. Da allora il Bruegel è tornato a Castelnuovo, ma evidentemente i trafficanti d'arte in queste ultime settimane lo hanno desiderato al punto tale da commissionare un altro colpo, avvenuto in pieno giorno, quasi i ladri abbiano deciso di sfidare gli inquirenti. Che li stanno braccando.

https://iltirreno.gelocal.it/massa/cronaca/2019/03/13/news/rubata-la-crocifissione-di-brugel-furto-da-3-milioni-di-euro-1.30093759


news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news