LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

In Vaticano Leonardo è per tutti
Paolo Conti
Corriere della Sera - Roma 22/3/2019

Arte e Fede. I Musei Vaticani, da sempre, si ritrovano in un dualismo estetico-spirituale. Anche nel cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci, in un 2019 molto (troppo?) ricco di appuntamenti internazionali i Vaticani trovano una loro cifra narrativa esponendo gratuitamente nel Braccio di Carlo Magno (dunque appena a sinistra di piazza San Pietro) il San Girolamo nel deserto , unica opera dellartista presente nelle collezioni pontificie. Un anticipo di due altri grandi appuntamenti leonardeschi, perché poi la tavola sarà esposta in estate al Metropolitan di New York e in autunno nellattesa mostra al Louvre di Parigi. Lopera rimarrà a disposizione del pubblico a Roma da oggi al 22 giugno (lunedì-sabato 10-18, solo il mercoledì 13.30-18, domenica e festività religiose chiusa, museivaticani.va)

La tavola ha una storia complessa e persino misteriosa, come spiegano con chiarezza le didascalie della mostra: la datazione è incerta (molti propendono per il periodo milanese, dunque 1482-1484). La vicenda che lo conduce a noi è ricca di colpi di scena: sparisce, poi transita nella collezione del cardinale Fesch, zio di Napoleone, il quale recupera le due parti separate dellopera, una ritrovata da un rigattiere e laltra addirittura da un ciabattino che usava la parte con la testa del santo come piano di uno sgabello. Un autentico giallo della grande arte. Poi altri cambi di mano, infine lapprodo nelle collezioni pontificie per volere di Pio IX. E i nostri giorni, con lultimo accurato restauro di Gianluigi Colalucci del 1993.

Di qui la mostra voluta dal Governatorato dello Stato della Città del Vaticano e dalla direttrice dei Musei Vaticani, Barbara Jatta (con il delegato scientifico Guido Cornini, il responsabile amministrativo monsignor Paolo Nicolini e il segretario Roberto Romano) . Spiega Barbara Jatta: Far conoscere, preservare e condividere lo straordinario lascito di cultura, storia, bellezza e fede che i Pontefici hanno custodito per secoli, questa è la missione dei Musei Vaticani. Il San Girolamo nel deserto di Leonardo è certamente un capolavoro assoluto, ma è anche unopera che esalta la spiritualità di un grande padre e Dottore della Chiesa. Infatti il personaggio è stato richiamato con attenzione dal papa emerito Benedetto XVI: Per Girolamo un fondamentale criterio di metodo nellinterpretazione delle Scritture era la sintonia con il Magistero della Chiesa. Non possiamo mai da soli leggere la Scrittura. Troviamo troppe porte chiuse e scivoliamo facilmente nellerrore. Di grande interesse la teca climatizzata con un avanguardistico sistema che rende la tavola perfettamente trasportabile senza rischi per la struttura.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news