LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bonisoli benedice Matera. Un laboratorio del futuro
Mirella Armiero
Corriere del Mezzogiorno - Puglia 30/3/2019

Matera 2019 è iniziata bene. Nella preparazione cerano stati ritardi anche gravi, ma ora cè un clima positivo. Il ministro dei Beni culturali, Bonisoli, oggi è nella città dei Sassi. E non dimentica limpegno su Taranto, annunciando per martedì lavvio del tavolo sulla spesa di 90 milioni.

Matera 2019 è iniziata bene. Nella preparazione cerano stati ritardi anche gravi, specie per quanto riguarda limpianto infrastrutturale. Ma ora cè un clima positivo, il programma culturale è valido, se ne parla bene, con la quantità di ottimismo sufficiente a una carica in più.

Alberto Bonisoli, ministro dei Beni culturali, chiude oggi a Matera il seminario dei Cavalieri del Lavoro. E torna volentieri nella capitale della cultura 2019, che più volte ha pubblicamente sostenuto.

Ministro, come si profila il dopo Matera 2019?

Già da adesso stiamo affiancando al progetto culturale classico una serie di iniziative per irrobustire levento. Abbiamo in programma di trasferire da Roma a Matera la presentazione di alcuni progetti di Cultura Crea, dedicati alle nuove tecnologie e dunque alla cultura in senso più ampio. La traiettoria della capitale della cultura deve andare oltre il 2019 ed essere così ambiziosa da spaziare in altri campi.

Cosa pensa delle polemiche sul turismo di massa che fa perdere identità, ovvero di quelleffetto Disneyland che si sta propagando da Venezia a Napoli fino a Matera?

La designazione di capitale della cultura ha una ricaduta quasi normale, è chiaro che avrebbe attratto tanti turisti, lambizione deve essere quella di andare al di là. Anche liniziativa dei Cavalieri del Lavoro che si conclude oggi ne è un esempio, come altri importanti eventi associativi, riunioni, che vanno al di là della mostra e dellappuntamento momentaneo e creano invece aggregazione. Vorrei che Matera diventasse un laboratorio di proposte per il futuro. Unaltra ricaduta deve essere sul piano del recupero del patrimonio. Parlo dei Sassi come delle chiese rupestri e dei siti ancora poco conosciuti. E poi naturalmente cè laspetto tecnologico legato al polo spaziale con tutta la sua capacità di attrarre lavori avanzati.

Dal momento che lo stanno già facendo sul piano infrastrutturale, come possono Bari e Matera dialogare sul piano culturale?

Bisogna effettivamente allargare lorizzonte, esistono alcune difficoltà nel dialogo tra le due regioni. Prendiamo per esempio liniziativa dedicata alle varie capitali per un giorno nei comuni della Basilicata... Non cè stata la stessa saggezza in Puglia. Tra laltro il discorso della connessione va esteso anche oltre, per esempio alla Calabria. Il nostro lavoro deve essere ben più ampio di un focus su una sola città.

Taranto, da anni, cerca di ricucire le ferite aperte dallemergenza dellex Ilva e prova a rigenerarsi puntando sulla cultura. Il suo ministero ha idee legate allo sviluppo del Marta, il museo archeologico più grande del Sud Italia?

Siamo alla vigilia di un grosso investimento sul centro storico di Taranto. Martedì ci sarà la prima di una serie di riunioni preparatorie, poi seguirà la parte burocratica. Prima di parlare di soldi, bisogna ragionare sullo scenario e sulle strategie. Anche perché è in arrivo un blocco di risorse importanti, parlo di 90 milioni per il centro storico. E prima di assegnarli, bisogna declinare il come, il dove e soprattutto la logica. Il Marta è strategico, al confine tra centro storico e città nuova.

Dopo il 2019 Materà sarà più raggiungibile?

I lavori andranno avanti, per ora abbiamo fermato alcuni cantieri per non interferire con la manifestazione e non creare disagi nei visitatori, che devono avere unesperienza forte perché diventeranno i nostri ambasciatori.



news

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

25-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

Archivio news