LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. I soldi per il Marchiondi dal tesoretto di via Pirelli
P. Lio
Corriere della Sera - Milano 31/3/2019

Parte dei proventi dellasta dei record sarà reinvestito nel luogo simbolo degradato a Baggio


Una parte del bottino record incassato dalla vendita del Pirellino andrà a recuperare alcuni luoghi simbolo della città. È Beppe Sala a indicare la rotta sulluso degli oltre 190 milioni di euro strappati a Coima Sgr per i 27.321 metri quadrati con annessi 727 posti auto del parcheggio sotterraneo di piazza Einaudi. E nella testa del sindaco cè un nome in particolare: quellistituto Marchiondi a Baggio, abbandonato al degrado da più di trentanni.

Partiamo dalla maxi vendita che ha portato a sorpresa nelle casse comunali il doppio di quanto preventivato: 85 rilanci dei cinque contendenti hanno fatto lievitare in poco più di unora la cifra dai 90 milioni della migliore prima offerta (comunque sopra la base dasta) fino allinaspettato risultato finale. Merito del momento fortunato della città, dellimmobile a suo modo iconico, della sua posizione invidiabile. Ma la vera scintilla che ha permesso la scalata del prezzo sta tutto nella formula della vendita, che è poi il risultato di due mesi di lavoro di un team composto dagli uffici del Demanio e della Direzione generale del Comune, coordinati dallassessore al Bilancio, Roberto Tasca, che hanno costruito (e fatto debuttare in città) il sistema dellincanto, unasta con i privati impegnati a sfidarsi a suon di milioni.

E ora torniamo a come sarà usato il tesoretto, e quindi anche al Marchiondi. La vicenda del gioiello tutelato della corrente architettonica brutalista era già stato affrontato dalla giunta settimana scorsa, quando Sala segnalò come i vincoli possano essere controproducenti per progetti di riqualificazione. Ora il sindaco spera nella svolta: Ne ragionavo con il ministro ai Beni culturali, Alberto Bonisoli: rispetto al Marchiondi, se ci fosse un po più di flessibilità da parte della sovrintendenza, magari proveremmo a restituire lo spazio al quartiere. Il resto della somma servirà a finanziare la caccia sul mercato a edifici dove trasferire (in attesa del federal building) parte del personale per ottimizzare le attuali sedi e liberare spazi occupati da uffici in centro, che finiranno in vendita. Spiega Sala: Continueremo a vendere i nostri prezzi pregiati, a livello di immobili e chiederemo al nostro personale di trasferirsi in unarea non centrale ma ben servita.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news