LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Louvre di Abu Dhabi ora ammette: il Salvator Mundi è disperso
Annachiara Sacchi
Corriere della Sera 1/4/2019

Non più tardi di dieci giorni fa il direttore del Louvre di Abu Dhabi, Manuel Rabaté, intervistato a Dubai dal Corriere della Sera sfoggiava un sorriso da Monna Lisa e lo sguardo enigmatico di San Giovanni Battista. Il Salvator Mundi? Non è nostro, la decisione di esporlo non spetta a noi, ma al Dipartimento della Cultura e del turismo di Abu Dhabi. Convenevoli e strette di mano. Non una parola di più, mistero più assoluto sul quadro attribuito a Leonardo da Vinci venduto da Christies per la cifra record di 450,3 milioni di dollari nel 2017. E anche adesso, nel cinquecentenario della morte del genio vinciano (2 maggio 1519), quando qualunque museo del mondo farebbe carte false per avere un Leonardo (originale) da esporre, sul capolavoro non restano che domande: dove è finito? Quando sarà esposto? In che condizioni si trova? Chi è il vero proprietario (a battere tutti allasta con quellofferta astronomica sarebbe stato un intermediario del principe saudita Mohammed bin Salman, al centro della vicenda legata alla morte del giornalista Khashoggi)? Che si tratti di un intrigo internazionale degno di un romanzo ora lo sottolinea il New York Times: fonti anonime del Louvre di Abu Dhabi dicono di non sapere dove si trovi il quadro; il Louvre di Parigi, che vorrebbe (tanto) esporlo per le celebrazioni autunnali, non è in grado di localizzarlo; il fantomatico compratore riconosciuto poi come il principe Bader bin Abdullah bin Mohammed bin Farhan al-Saud due mesi dopo lasta è diventato il primo ministro della Cultura nella storia saudita; i rapporti tra il principe Bin Salman con Mohammed Bin Zayed, principe della corona di Abu Dhabi, sono molto stretti (dunque gli ha prestato il quadro? Glielo ha regalato? Venduto?). Incognite, interessi, lotte di potere. Del regalo al mondo, come lo aveva definito Mohamed Khalifa al-Mubarak, a capo del Dipartimento di Cultura e Turismo di Abu Dhabi annunciando lesposizione del Salvator Mundi mai avvenuta nel settembre 2018, non cè traccia. Per avere il suo regalo, il mondo dovrà aspettare.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news